Agostino Ugolini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Agostino Ugolini (Verona, 1758Verona, 18 gennaio 1824) è stato un pittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Antonio e di Domenica Burlati, mostrò fin dai primi anni segni di interesse per la pittura, tanto che il padre lo introdusse alle studio della geometria, materia necessaria alla carriera di pittore. Rimasto però orfano del padre all'età di dodici anni, Ugolini dovette sostenere economicamente la famiglia e la propria educazione con il denaro lasciato dal padre, costruttore di ruote per carrozze. Terminati quindi gli studi, Ugolini si collocò a bottega presso il pittore Gian Battista Burato.[1] Alcune sue opere sono conservate nella pinacoteca di Rovigo, mentre a San Massimo all'Adige sono presenti nella parrocchiale molte sue pale. La sua tomba si trova nel chiostro della chiesa di San Bernardino a Verona.[2]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Zannandreis, pp. 508-509.
  2. ^ Nei suo elogio funebre del pittore Ugolini, in Memorie di religione, di morale e di letteratura, p. 373, l'abate Cesare Bresciani lo dice nato nel 1758 e morto il 18 gennaio 1824, di 65 anni e 9 mesi di età. La lapide del sepolcro (ivi, p. 374) lo dice morto alle XVI Kalende di febbraio, corrispondenti al 17 gennaio.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN62476462 · ISNI (EN0000 0000 6683 5546 · LCCN (ENno96013569 · GND (DE124257143 · ULAN (EN500019875 · CERL cnp00579841 · WorldCat Identities (ENlccn-no96013569