Afeni Shakur

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Shakur durante un comizio nel 2008

Afeni Shakur nata Alice Faye Williams (Lumberton, 10 gennaio 1947Sausalito, 2 maggio 2016) è stata un'attivista e imprenditrice statunitense, membro delle Pantere Nere e madre del rapper Tupac Shakur.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Afeni Shakur nacque col nome di Alice Faye Williams il 10 gennaio 1947 a Lumberton, da Rosa Belle, una domestica, e da Walter Williams Jr, un camionista. Quest'ultimo era un uomo molto violento, sia con la madre che con le due figlie (Afeni aveva anche una sorella, di nome Gloria Jean), tanto che la madre si vide costretta, nel 1958, a trasferirsi nel Bronx; qui però, le figlie faticarono molto ad adattarsi alla vita in città, sebbene gli insegnanti della loro scuola pensassero che sarebbe stata una buona esperienza per le bambine. In seguito Afeni frequentò la Bronx High School of Science, interessandosi sempre più alla vita di strada.

Nel 1968, all'età di 21 anni decise di cambiare nome in Afeni Shakur. Questo nome deriva da una combinazione di parole: afeni in yoruba significa amante delle persone, mentre shakur viene dall'arabo e vuol dire grato. In questo periodo Afeni divenne un membro attivo delle Black Panthers, un movimento per i diritti delle persone di colore, per il cui giornale scrisse anche vari articoli. Ben presto divenne uno dei volti di spicco del movimento, e fece da mentore a diversi altri membri, fra cui Jamal Joseph, Cleo Silvers e Dhoruba al-Mujahid bin Wahad. La donna lavorò anche con Billy Garland, il padre biologico di Tupac.

Panthers 21[modifica | modifica wikitesto]

Nell'aprile 1968, Afeni e suo marito Lumumba Shakur vennero arrestati nel loro appartamento di Harlem, con l'accusa di aver contribuito a piazzare una bomba in un edificio di Brooklin,assieme agli altri membri dei Panthers 21. Con una cauzione di $100.000 per ognuno dei 21 membri, i Panthers 21 decisero di mandare a lavorare prima Shakur e Joseph, così che loro potessero poi guadagnare soldi per la cauzione degli altri membri. Il processo preliminare cominciò nel febbraio del 1970, mentre il processo vero e propriò iniziò l'8 settembre dello stesso anno. Le accuse contro i Panthers 21 erano: tentato omicidio, concorso in omicidio e cospirazione. I membri del movimento trascorsero otto mesi nel carcere di Rikers Island, e vennero prosciolti da ogni accusa e rilasciati nel maggio 1971. Poco più di un mese dopo, il 16 giugno, nacque il figlio di Afeni,Lesane Parish Crooks. Nel 1972 la donna decise di cambiargli il nome in Tupac Amaru Shakur, in onore di Túpac Amaru II, rivoluzionario peruviano che nel 1780 guidò una rivolta contro gli Spagnoli.

Riferimenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1995, 2Pac le dedicò una canzone, che s'intitola Dear Mama; il testo parla delle difficoltà che la madre dovette superare,e della riconoscenza che il rapper ha nei suoi confronti, per aver cresciuto da sola lui e i suoi fratelli in un ambiente malavitoso. Infatti,quando viveva ancora a New York, la donna era in grosse difficoltà economiche, e pertanto era costretta a vivere in appartamenti molto sporchi; per di più cominciò a fare uso di crack e cocaina.

(EN)

«You always was committed, A poor single mother on welfare, tell me how you did it. There's no way I can pay you back, But the plan is to show you that I understand: you are appreciated»

(IT)

«Sei sempre stata impegnata, una madre single povera in assistenza sociale, dimmi come ci sei riuscita. Non c'è per me modo di poterti ripagare, ma l'idea è di mostrarti che capisco: sei apprezzata»

(2Pac, Dear Mama)

La formazione musicale di 2Pac fu influenzata proprio dalla mentalità della madre; si vedano ad esempio le canzoni Holler If Ya Hear Me, e Brenda's Got A Baby. Quest'ultimo, prima di morire aveva stabilito che sua madre ricevesse mensilmente $16.000 dollari, e le comprò una villa sulle Stone Mountain, in Georgia. Dopo la morte del figlio, Afeni ne gestì il patrimonio, fondando nel 1997 un'etichetta discografica, l'Amaru Entertainment che aveva lo scopo di pubblicare materiale inedito del rapper defunto. Inoltre acquistò i diritti di 4 album di 2Pac.

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Alle 21:34 del 2 maggio 2016 i paramedici risposero ad una chiamata proveniente dalla casa della donna, a Sausalito, vicino a San Francisco. Afeni fu immediatamente trasportata in ospedale, ma venne dichiarata morta poco dopo,probabilmente per un attacco cardiaco. Aveva 69 anni.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]