Aeroporto Internazionale di Cork

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Aeroporto di Cork)
Aeroporto Internazionale di Cork
Terminal
Terminal
IATA: ORK – ICAO: EICK
Descrizione
Tipo Civile
Esercente "Dublin Airport Authority" (Údaras Aerfort Bhaile Átha Cliath)
Stato Irlanda Irlanda
Provincia Cork
Coordinate 51°50′29″N 8°29′28″W / 51.841389°N 8.491111°W51.841389; -8.491111Coordinate: 51°50′29″N 8°29′28″W / 51.841389°N 8.491111°W51.841389; -8.491111
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Irlanda
EICK
EICK
Sito web http://www.corkairport.com/
Piste
Orientamento (QFU) Lunghezza Superficie
17/35 2 133 m asfalto
07/25 1 310 m calcestruzzo
Statistiche
Passeggeri in transito 3.010.559 (2006)

[senza fonte]

L'Aeroporto Internazionale di Cork[1] (in inglese: Cork International Airport) (ICAO : EICK - IATA : ORK), noto con il nome commerciale di Cork Airport, è un aeroporto irlandese definito come internazionale dalla Irish Aviation Authority, l'autorità dell'aviazione civile irlandese. È situato nella parte più meridionale del Paese a 8 km a sud di Cork ed è il terzo aeroporto per numero di passeggeri, dopo l'Aeroporto Internazionale di Dublino e l'Aeroporto Internazionale di Shannon.

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Per raggiungere l'aeroporto vi sono degli autobus che partono ogni 25 minuti dal centro cittadino, e vi è la possibilità anche di utilizzare il taxi. Non c'è stazione ferroviaria poiché l'aeroporto è a soli 8 km dal centro di Cork. Inoltre, l'aeroporto ha un servizio di noleggio auto.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le prima valutazioni per la realizzazione di uno scalo nell'area di Cork vennero avanzate nel 1928 e nel 1930 vennero inaugurati i primi voli transatlantici operati da idrovolante con base la baia di Cork; nel 1933 si decise la realizzazione di un idroscalo e di un campo di volo che si sarebbe dovuto realizzare presso la località di Belvelly ma lo scoppio della Seconda guerra mondiale bloccò l'intero progetto che riprese vita nel 1959 allorquando vennero stanziati i fondi per la costruzione dello scalo. L'aeroporto divenne ufficialmente operativo il 12 ottobre 1961 dopo i voli inaugurali operati da Aer Lingus e Cambrian Airways.

Compagnie aeree e destinazioni[modifica | modifica wikitesto]

Voli commerciali[modifica | modifica wikitesto]

  • Aer Arann (Birmingham, Bristol, Edimburgo, Glasgow, Jersey, Manchester, Rennes)
  • Aer Lingus (Alicante, Amsterdam, Barcellona, Birmingham, Bristol, Bruxelles, Edimburgo, Faro, Ginevra, Glasgow, Gran Canaria, Jersey, Lanzarote, Lisbona, Londra-Gatwick, Londra-Heathrow, Malaga, Manchester, Monaco, Nizza, Palma, Parigi-Charles de Gaulle, Rennes, Tenerife)
  • Jet2.com (Newcastle)
  • Ryanair (Bergamo, Breslavia, Cracovia, Danzica, Faro, Fuerteventura, Girona, Gran Canaria, Lanzarote, Liverpool, Londra-Gatwick, Londra-Stansted, Malaga, Palma, Tenerife-Sud, Varsavia, Vilnius)
  • Wizz Air (Breslavia, Danzica, Katowice, Poznań, Varsavia, Vilnius)

Voli charter[modifica | modifica wikitesto]

Voli cargo[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Integrated Aeronautical Information Package su Irish Aviation Authority, http://www.iaa.ie. URL consultato il 22 aprile 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]