Aeroporto Internazionale di Johor Bahru-Senai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aeroporto Internazionale di Johor Bahru-Senai
aeroporto
Senai International Airport.jpg
Codice IATAJHB
Codice ICAOWMKJ
Nome commercialeLapangan Terbang Antarabangsa Senai
Descrizione
Tipocivile
ProprietarioGoverno della Malaysia
GestoreSenai Airport Terminal Services Sdn Bhd.
StatoMalaysia Malaysia
Stato federatoJohor Johor
CittàJohor Bahru
Posizione23 km a NNO dell'abitato di Johor Bahru
Altitudine39 m s.l.m.
Coordinate1°38′26″N 103°40′13″E / 1.640556°N 103.670278°E1.640556; 103.670278Coordinate: 1°38′26″N 103°40′13″E / 1.640556°N 103.670278°E1.640556; 103.670278
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Malaysia
WMKJ
WMKJ
Sito web
Piste
Orientamento (QFU)LunghezzaSuperficie
16/343 800 x 45 masfalto
http://aip.dca.gov.my/aip%20pdf/AIP%20AMDT%203.2012/AD/WMKJ.pdf

L'Aeroporto Internazionale di Johor Bahru-Senai[1] (IATA: JHBICAO: WMKJ) (in malese: Lapangan Terbang Antarabangsa Senai), conosciuto con il nome commerciale di Senai International Airport dal gennaio 2012[2] e definito come internazionale dal Department of Civil Aviation Malaysia,[3] è un aeroporto di ingresso malese[4] situato a 23 chilometri a nord-nord-ovest dall'abitato di Johor Bahru nello Stato federato di Johor di fronte a Singapore. La struttura è dotata di una pista di asfalto lunga 3 800 m, l'altitudine è di 39 m, l'orientamento della pista è RWY 16-34. L'aeroporto è aperto al traffico commerciale domestico e internazionale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Department of Civil Aviation Malaysia, Index To Aerodromes And Heliports (PDF), su Department of Civil Aviation Malaysia, http://aip.dca.gov.my/, 15 novembre 2012. URL consultato il 31 marzo 2014.
  2. ^ Fino a gennaio 2012 il nome commerciale era Sultan Ismail International Airport.
  3. ^ (EN) Department of Civil Aviation Malaysia, AIP MALAYSIA AERODROMES (PDF), su Department of Civil Aviation Malaysia, http://aip.dca.gov.my. URL consultato il 17 marzo 2014.
  4. ^ (EN) Department of Civil Aviation Malaysia, GROUPING OF AIRDROMES (PDF), su Department of Civil Aviation Malaysia, http://www.dca.gov.my/aip/. URL consultato il 17 marzo 2014 (archiviato dall'url originale il 31 marzo 2014).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]