Adstrato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

In linguistica, si definisce di adstrato una lingua che ne influenza un'altra senza che una delle due finisca per scomparire. Questo è di norma il caso di due lingue confinanti o compresenti su un territorio, ma senza che vi sia una disparità di prestigio che favorisca una o l'altra.

Si tratta di una delle tre possibilità che (semplificando un po' le cose) si possono avere in caso di interferenza linguistica; le altre possibilità sono: scomparsa di una lingua di minore prestigio (che costituirà una lingua di sostrato per quella dominante), o, viceversa, affermazione di una lingua (di superstrato) su di un'altra che sparisce o finisce per essere utilizzata solo in ambiti ristretti.

Un esempio di lingue di adstrato è quello che si ha nel caso del tedesco e del francese, che sono parlate in territori contigui e si sono reciprocamente influenzate, senza che l'una prevalesse sull'altra.

Esempi:

  • Abenteuer (ted.) < aventure (fr.)
  • valse (fr.) < Walzer (ted.)

Il fenomeno oggi è relativamente raro all'interno di un singolo Stato, poiché gli Stati moderni hanno generalmente solo una lingua dominante (tipicamente la lingua della capitale dello Stato). In India, dove sono diffuse decine di lingue, si potrebbe dire che molte siano tra loro in relazione di adstrato, anche se l'hindi è certamente dominante nella parte settentrionale. Un esempio più calzante sarebbe la situazione di paesi o regioni bilingui come il Belgio o l'Alto Adige, dove le due lingue compresenti (rispettivamente francese/nederlandese e tedesco/italiano) hanno all'incirca lo stesso status e potrebbero a buon diritto essere considerate di adstrato. Un altro caso esemplare è quello del Mondo Arabo: qui l'Arabo Classico (pur non essendo lingua madre per alcun parlante) ha esercitato per secoli, e continua ad esercitare, il ruolo di lingua di adstrato, interferendo con i dialetti parlati[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Olivier Durand, Dialettologia Araba - Introduzione, Roma, La Sapienza Orientale, 2008, p. 119.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4212932-1
Linguistica Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di linguistica