Abraham Vater

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Abraham Vater

Abraham Vater (Wittenberg, 9 dicembre 168418 novembre 1751) è stato un anatomista tedesco.

Ricevette il dottorato in filosofia dall' Università di Wittenberg nel 1706 e la laurea in medicina dall'Università di Leipzig nel 1710. Praticò l'attività di medico a Wittenberg, diventando professore associato nel 1719, professore in anatomia nel 1732 e professore di terapia nel 1746.

Vater è principalmente conosciuto per il suoi lavori di anatomia, ma pubblicò anche studi sulla chimica, botanica, farmacologia e ginecologia. Fu il primo a descrivere il sito di confluenza, nel duodeno, della porzione intramurale della via biliare extraepatica principale (o dotto Coledoco) e del dotto pancreatico, oggi conosciuto come ampolla del Vater.

Scritti[modifica | modifica wikitesto]

  • Dissertatio anatomica quo novum bilis dicetilicum circa orifucum ductus choledochi ut et valvulosam colli vesicæ felleæ constructionem ad disceptandum proponit, 1720
  • Das Blatter-Beltzen oder die Art und Weise, die Blattern durch künstliche Einpfropfung zu erwecken, 1721
  • Catalogus plantarum inprimis exoticarum horti academici Wittenbergensis, 1721–1724
  • Catalogus Variorum Exoticorum Rarissimorum Maximam Partem Incognitorum ... quae in museo suo, brevi luci exponendo possidet Abraham Vater, 1726
  • Diss., qua valor et sufficienta signorum infantem recens natum aut motuum aut vivum editum arguentium examinatur, 1735
  • De calculis in locis inusitatis natis et per vias insolitas exclusis, 1741
  • De instrumentoro ad determinadas lucis refractiones, 1751

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN17997690 · ISNI (EN0000 0001 2122 7253 · LCCN (ENn87885159 · GND (DE117355666 · BAV ADV11199181 · CERL cnp01204078