70th Infantry Division (United States Army)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
70th Infantry Division
70th Infantry Division patch.svg
Stemma della 70th Infantry Division
Descrizione generale
Attiva1943–1945
1952-1996
1996-Presente
NazioneStati Uniti Stati Uniti
ServizioFlag of the United States Army.svg Esercito
TipoDivisione
RuoloFanteria
SoprannomeTrailblazers [1]
Battaglie/guerre
Simboli
Distinctive Unit Insignia70 Inf Div DUI.png
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

La 70th Infantry Division (70ª Divisione di fanteria) era una divisione di fanteria dell'esercito degli Stati Uniti che ha partecipato alla Seconda guerra mondiale.

Fu attivata per la prima volta il 15 giugno 1943, venendo organizzata a Camp Adair in Oregon[2], dopo aver prestato servizio nel teatro europeo venne disattivata l'11 ottobre 1945[3] a Camp Kilmer in New Jersey.

Nel marzo 1952 venne nuovamente attivata come divisione della United States Army Reserve[4] ed in seguito venne ridisegnata come 70th Division (Training) fino alla sua disattivazione il 15 novembre 1996 in Michigan ma il suo lignaggio venne portato avanti dal 70th Regional Support Command che fu attivato il giorno successivo e nel 2003 fu rinominato 70th Regional Readiness Command.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Special Designation Listing, su http://www.history.army.mil. URL consultato il 27 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 9 luglio 2010).
  2. ^ Wilson, Pagina 192 - Table 14
  3. ^ Wilson, Pagina 210 - Table 17
  4. ^ Wilson, Pagina 255
  5. ^ 70th Regional Readiness Command, su http://www.globalsecurity.org. URL consultato il 27 luglio 2016.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]