2020 Visions

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da 2020 visions)
2020 Visions
fumetto
Lingua orig. inglese
Paese Stati Uniti
Testi Jamie Delano
Disegni Frank Quitely, Warren Pleece, James Romberger, Steve Pugh
Editore DC Comics - Vertigo
1ª edizione 1997 – 1998
Albi 12 (completa)
Editore it. Green Comm Services
Collana 1ª ed. it. V!s!on! n. 1
1ª edizione it. ottobre 2012

2020 Visions è un fumetto di fantascienza scritto da Jamie Delano e disegnato da quattro artisti. Originariamente serializzato in una serie limitata a colori di 12 numeri dal 1997 al 1998 da parte della Vertigo, collana della DC Comics, è stato poi raccolto nel 2004 in un volume in bianco e nero da parte della Cyberosia Publishing, nel 2005 da parte della Speakeasy Comics, e nel 2012 per il pubblico italiano da parte della Green Comm Services.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La serie è composta da quattro diverse storie di tre albi ciascuna, ognuna disegnata da un artista diverso e ognuna ispirata a un diverso genere letterario che si mescola con la fantascienza distopica:

  1. "Brama di vivere" - horror (disegni di Frank Quitely)
  2. "La tormenta" - hard-boiled (disegni di Warren Pleece)
  3. "Renegade" - western (disegni di James Romberger)
  4. "Repro Man" - romantico (disegni di Steve Pugh)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics