Šašlyk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Šašlyk
Shashlyk or Shashlik.jpg
Origini
Luoghi d'origineGeorgia Georgia
Russia Russia
Polonia Polonia
Azerbaigian Azerbaigian
Zona di produzioneCaucaso
Dettagli
Categoriasecondo piatto
Ingredienti principalicarne marinata, cipolla
 

Šašlyk (in tartaro: шишлик, da šyš - giararrosto, in russo: шашлы́к?) è un piatto del Caucaso, ma anche russo o asiatico che consiste in spiedini di carne marinata e arrostita.

È una specialità originariamente georgiana, ma è cucinata in tutti i paesi ex Unione Sovietica ed anche in quelli vicini come la Polonia.

Si tratta di grossi pezzi di carne di montone o pecora cotti su lunghi spiedi. La carne viene precedentemente marinata (nella ricetta originale in acqua minerale molto salata, cipolla e foglie di alloro) per 1 o 2 giorni.

Nelle lingue dei paesi in cui questo piatto è diffuso con questo termine (per esempio, szaszłyk in polacco) si indica anche un normale spiedino.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina