Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Ōuchi Yoshitaka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ōuchi Yoshitaka

Ōuchi Yoshitaka[1] (大内 義隆?; 18 dicembre 1507Nagato, 30 settembre 1551) fu daimyō di Suo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Ōuchi Yoshioki, nel 1522 partecipò con il padre alla guerra contro il clan Amago per il controllo della provincia di Aki, succedette al padre (morto nel 1528) come capo del clan Ōuchi.

Negli anni '30 guidò un'azione militare nel nord di Kyūshū e, sconfiggendo il clan Shoni, acquisì il controllo dell'area. Nel 1540 riprese la lotta contro gli Amago per il controllo della provincia di Aki.

L'invasione della provinicia di Izumo si concluse disastrosamente con la morte del figlio adottivo di Yoshitaka, Ōuchi Harumochi, e di molti dei soldati inviati contro Amago Haruhisa. Dopo la sconfitta smise di coltivare l'ambizione di espandere i suoi domini e si dedicò alle arti e alla cultura.

I suoi seguaci s divisero in due fazione: una guidata da Sagara Taketo, che auspicava al mantenimento della pace e al consolidamento del potere nelle terre conquistate, e una che faceva capo a Sue Harukata, che propugnava la ripresa della guerra di espansione: Ōuchi Yoshioki scelse come consiglieri i primi, causando la ribellione di Sue Harukata che cercò di prendere il controllo del clan.

Avendo il controllo delle truppe, Sue ebbe facilmente la meglio su Yoshioki e lo costrinse a commettere seppuku.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Per i biografati giapponesi nati prima del Periodo Meiji si usano le convenzioni classiche dell'onomastica giapponese, secondo cui il cognome precede il nome. "Ōuchi" è il cognome.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN53233683 · LCCN: (ENn88062020
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie