Álvaro Vargas Llosa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Álvaro Vargas Llosa (Lima, 18 marzo 1966[1]) è un politologo e saggista peruviano di tendenza liberale, ma fortemente critico del neoliberismo latinoamericano degli anni novanta.

Figlio dello scrittore Mario Vargas Llosa (Premio Nobel per la letteratura nel 2010), è direttore del Centro per la Prosperità Globale dell'Independent Institute, editorialista del The Washington Post ed autore di vari libri. Il Forum Economico Mondiale lo ha incluso nella lista degli Young Global Leaders del 2007.

Vive a Washington, con sua moglie Susana Abad e i suoi due figli Leandro e Aitana.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN85755355 · ISNI (EN0000 0001 1075 3100 · SBN IT\ICCU\VIAV\099232 · LCCN (ENn92031969 · GND (DE142526452 · BNF (FRcb122367432 (data) · WorldCat Identities (ENn92-031969
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie