Wireless mesh network

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diagramma di una ipotetica rete mesh

In telecomunicazioni una wireless mesh network è una rete a maglie implementata tramite una wireless local area network (WLAN).

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Funzionamento di una rete mesh wi-fi

Mentre Internet è fondamentalmente una infrastruttura di telecomunicazione elettronica e cooperativa, che si serve per la trasmissione dei segnali di mezzi fisici quali fili, fibre ottiche, ecc., una rete a maglie è una rete di telecomunicazione senza fili cooperativa costituita da un gran numero di nodi che fungono da ricevitori, trasmettitori e ripetitori.

Questo tipo di infrastruttura è decentralizzata (non ci sono server centrali), relativamente economica, molto adattabile e resistente, dal momento che ogni nodo deve solamente trasmettere un segnale al massimo fino al nodo successivo. I nodi fungono da ripetitori per trasmettere il segnale inviato in broadcast dai nodi più vicini ai peers (nodi equivalenti) che sono troppo distanti per essere raggiunti direttamente; in questo modo abbiamo una rete capace di coprire grandi distanze, specialmente su terreni accidentati o comunque "difficili".

Le reti a maglie sono inoltre estremamente affidabili, poiché ogni nodo è connesso a molti altri nodi: se un nodo viene meno alla rete, a causa di problemi hardware o qualunque altro motivo, i nodi vicini semplicemente cercano altri percorsi per trasmettere il segnale (si rivolgono ad altri nodi). Le capacità o risorse della rete possono essere incrementate semplicemente installando altri nodi. Le reti a maglie possono includere dispositivi sia fissi che mobili.

Ci sono progetti indipendenti di affiancamento della attuale infrastruttura internet con wireless Mesh network in cui i singoli utenti non sono più solo l'ultimo ramo dell'albero, ma diventano maglie della rete, per aumentarne l'affidabilità ed aggirarne i tentativi spesso riusciti di censura (Egitto, Cina, ecc...)[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Le Scienze, Maggio 2012

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Telematica Portale Telematica: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di reti, telecomunicazioni e protocolli di rete