Uragano atlantico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Uragano)
bussola Disambiguazione – "Uragano" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi Uragano (disambigua).
L'uragano atlantico Katrina è stato il più grave in termini di costi della storia degli Stati Uniti

Un uragano atlantico (il nome è di origine caraibica, da hurican o huracan, voce indigena che designa il dio del male) è un ciclone tropicale che si forma nell'Oceano Atlantico, usualmente nell'emisfero nord, in estate o autunno, con venti sostenuti per al massimo un minuto a 250km/h (135 nodi/ 70,m/s).[1] Quando riferito agli uragani, con "atlantico" ci si riferisce generalmente all'intero "bacino atlantico", che comprende il nord dell'Oceano Atlantico, il Mar dei Caraibi e il Golfo del Messico.

La maggior parte delle tempeste tropicali e degli uragani si formano tra il 1º giugno e il 30 novembre. Il National Hurricane Center degli Stati Uniti monitora il bacino e pubblica resoconti, osservando e avvisando dei sistemi meteorologici tropicali che si formano nel bacino atlantico.

Le perturbazioni tropicali che raggiungono l'intensità di tempesta tropicale vengono nominati secondo una lista predeterminata. In media si verificano 10,1 tempeste che raggiungono questa intensità e che vengono quindi nominate; di queste, in media 5,9 diventano uragani e 2,5 diventano uragani maggiori (categoria 3 o superiore). Il picco di attività climatologico è intorno al 10 settembre.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ National Hurricane Center. Glossary of NHC/TPC Terms.