Tregua di Dio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Con l'espressione tregua di Dio, nel Medioevo, si intende un periodo cronologico di sospensione dell'impiego della forza armata imposto dall'autorità ecclesiastica, soprattutto dopo l'affermarsi, tra la fine del IX e l'inizio del X secolo, del movimento delle paci di Dio. Troverà una propria codificazione definitiva nei concili di Arles (1037-1041). Da quel momento è fatto divieto ai signori di comma soprattutto le tregue particolari durante le grandi fasi di liturgia Cristiana (Natale, Avvento, Pasqua), nel nome del rispetto sacro e nel nome di quello profano (sagre, mercati).

La tregua di Dio veniva fatta coincidere, generalmente, con periodi di festività liturgiche o giorni di particolare rilievo (come la domenica).

Celebre violazione di una tregua di Dio fu la battaglia di Bouvines del 27 luglio 1214, una domenica appunto.