Tractatus de Purgatorio Sancti Patricii

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Owen al Purgatorio di San Patrizio, Lyone 1506

Il Tractatus de Purgatorio Sancti Patricii è un testo latino scritto verso il 1190 da un Monaco Cistercense del XII secolo, Enrico di Saltrey. L’opera fu successivamente tradotta in anglo-normanno dalla poetessa Maria di Francia con il titolo Il Purgatorio di San Patrizio. Si tratta della visione che vi ebbe il Cavaliere Owen, che era al seguito di re Stefano che racconta un pellegrinaggio del 1153 al cosiddetto Purgatorio di San Patrizio, un'enorme caverna, il Lough Derg (Donegal), in Irlanda del nord, che si trova nei pressi del villaggio di Pettigo nella contea di Donegal, diocesi di Clogher. Quest’opera contribuì a far conoscere il gruppo di leggende sul famoso santo irlandese San Patrizio.

Alla fine del XVIII secolo lo scrittore Robert Southey si ispirò a quest'opera per scrivere il romanzo Saint Patrick's Purgatory (1798).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Easting, Robert: The Date and Dedication of the Tractatus de Purgatorio Sancti Patricii.: Speculum, Jahrgang 53, Heft 4/10/1978, pp. 778–783.
  • Haren, Michael and Yolande de Pontfarcy, The Medieval Pilgrimage to St Patrick's Purgatory: Lough Derg and the European Tradition Clogher Historical Society, 1988. ISBN 978-0-949012-05-0
  • Zaleski, Carol G.: St. Patrick's Purgatory: Pilgrimage Motifs in a Medieval Otherworld Vision.: Journal of the History of Ideas, Jahrgang 46, Heft 4, 1985, pp. 467–485.
  • Le Goff, Jacques: Die Geburt des Fegefeuers: Vom Wandel des Weltbildes im Mittelalter. Klett-Cotta im Deutschen Taschenbuch Verlag, München 1990, ISBN 3-608-93008-6.
Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Letteratura