Techstep

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Techstep
Origini stilistiche Drum and bass
Dark ambient
Jungle
Trance
Techno
Space rock
Origini culturali Nord Europa, fine anni Novanta
Strumenti tipici Sintetizzatore, Drum machine
Popolarità Anni 2000
Generi correlati
Darkstep, Neurofunk
Categorie correlate

Gruppi musicali techstep · Musicisti techstep · Album techstep · EP techstep · Singoli techstep · Album video techstep

Il techstep è uno dei maggiori sottogeneri della drum and bass, caratterizzato da sonorità dark e sci-fi e da fonti sonore quasi esclusivamente sintetizzate.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Influenzato principalmente dalla musica industrial e techno, il techstep viene a volte confuso con il neurofunk, un'evoluzione del techstep che mette più enfasi sull'atmosfera futuristica/dark e sulle strutture ritmiche tipiche del funk.

I rapporti con la musica techno sono giustificati dal fatto che nel techstep la parte ritmica, sincopata e non in 4/4, è quella che caratterizza tutti i sottogeneri della drum and bass. Hanno però in comune la tecnica di creazione di un collage ad alta energia da suoni astratti e sintetici, inclusi campionamenti: raramente vengono usati strumenti non influenzati da altri effetti elettronici.

Similarmente, i drum-kit delle drum machine e le percussioni sono preferiti ai breaks suonati dal vivo dai musicisti. Il techstep prevede l'ossessività della jungle con cambiamenti nelle linee di basso, indirizzate soprattutto verso un timbro più basso e profondo.

Maggiori artisti ed etichette discografiche[modifica | modifica sorgente]

  • Ed Rush & Optical, Matrix, Fierce (Virus Recordings)
  • Konflict, Cause 4 Concern, Usual Suspects (Renegade Hardware)
  • Dom and Roland, Calyx (Moving Shadow)
  • Bad Company (BC Recordings)
  • Stakka & Skynet (Audio Blueprint, Underfire Recordings)

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]