Tartiflette

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tartiflette
Tartiflette 2.jpg
Origini
Luogo d'origine Francia Francia
Regioni Savoia
Valle d'Aosta
Dettagli
Categoria piatto unico
Ingredienti principali
 

La tartiflette è un piatto tipico dell'Alta Savoia composto da formaggio reblochon, patate, cipolle e pancetta.[1][2]

È preparato anche in Valle d'Aosta e nell'area intorno al Monte Bianco.[3]

Origine[modifica | modifica sorgente]

La tartiflette è un piatto inventato negli anni ottanta nelle Alpi francesi per promuovere il reblochon[4], formaggio tipico savoiardo AOC (Appellation d'origine contrôlée) dal 1958 preparato con latte crudo vaccino.

Prima della creazione della tartiflette sulle Alpi francesi erano abbastanza comuni sformati con patate tagliate a fette, formaggi locali e lardo (in particolare va citato il piatto chiamato in dialetto locale péla, che viene però cucinato in una pentola sul fuoco anziché al forno).[4]

Il piatto viene consumato principalmente d'inverno.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Ricetta Tartiflette in GialloZafferano.it. URL consultato il 13 giugno 2014.
  2. ^ (EN) Alex Mackay, Everybody, Everyday, Bloomsbury Publishing, 2012, p. 174.
  3. ^ À table! La tartiflette! in Le café du français. URL consultato il 13 giugno 2014.
  4. ^ a b I formaggi più buoni delle Alpi: Fontina, Asiago, Beaufort, Abondance, Toma di Savoia, Gruyère, Tiroler Graukäse in sport-invernali.com. URL consultato il 13 giugno 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina