Swati (popolo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Popolo}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

Gli swati (anche swatey in pashtu) sono una tribù pashtun.

La maggioranza della popolazione swati vive nella Provincia della frontiera di Nordovest del Pakistan: l'etnia è prevalente nei distretti di Mansehra e Batagram.

La popolazione parla la variante settentrionale del pukhtu, col fonema duro kh che rimpiazza il fonema sh delle tribù pashtun del sud.

Una delle caratteristiche dell'etnia, oltre al linguaggio, è il rispetto di una variante del Pashtunwali (da loro chiamato a volte swatiwali), un codice d'onore e culturale pre-islamico di origine indigena. La religione prevalente fra gli swati è l'Islam sunnita.

La popolazione è presente anche in altre zone, come il Dir settentrionale e il Sama Swat. Alcune tribù pashtun che vivono a stretto contatto con loro, nei distretti di Abbotabad e Haripur, sono i Tanoli, i Jadoon, i Tareen e i Mashwani.