Stazione Centrale di Zagabria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stazione Centrale di Zagabria
Glavni Kododvor
stazione ferroviaria
Zagreb, Main Station.JPG
L'entrata principale
Stato Croazia Croazia
Localizzazione Zagabria
Apertura 1892
Stato attuale In uso

La stazione centrale di Zagabria (in croato Zagrebački Glavni kolodvor) è la principale stazione ferroviaria di Zagabria, nonché la stazione più grande di tutta la Croazia.

Banchine e binari.

Si affaccia sulla piazza intitolata a re Tomislao (Trg kralja Tomislava in croato) nel centro di Zagabria. L'edificio, che si presenta in stile neoclassico ed è decorato con sculture e decorazioni, ha una lunghezza complessiva pari a 186,5 metri.

La sua progettazione fu affidata all'architetto ungherese Ferenc Pfaff. I lavori di costruzione cominciarono nel 1890, mentre nel 1892 iniziò ad essere ufficialmente operativa.[1] La stazione è stata poi ricostruita tra gli anni 1986 e 1987 (poco prima della XIV Universiade), e successivamente nel 2006.

Il 30 agosto 1974 si verificò un grave incidente ferroviario nei pressi della stazione. Un treno partito da Belgrado e diretto a Dortmund deragliò poco prima di entrare in stazione, causando la morte di 153 persone.[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Trg kralja Tomislava
  2. ^ Zagreb, Yugoslavia 1974

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]