Squalene monoossigenasi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
squalene monoossigenasi
Manca un'immagine per questo enzima. Inseriscila tu!
Puoi caricare tu un'immagine dell'enzima (se disponibile) cercandola qui e seguendo le istruzioni riportate qui. Grazie!
Numero EC 1.14.99.7
Classe Ossidoreduttasi
Nome sistematico
squalene,idrogeno-donatore:ossigeno ossidoreduttasi (2,3-epossidante)
Altri nomi
squalene epossidasi; squalene-2,3-epossido ciclasi; squalene 2,3-ossidociclasi; squalene idrossilasi; squalene ossidociclasi; squalene-2,3-epossidasi
Banche dati BRENDA, EXPASY, GTD, KEGG, PDB
Fonte: IUBMB

La squalene monoossigenasi è un enzima appartenente alla classe delle ossidoreduttasi, che catalizza la seguente reazione:

squalene + AH2 + O2 (S)-squalene-2,3-epossido + A + H2O

L'enzima è una flavoproteina (FAD) che, assieme alla lanosterolo sintasi (numero EC 5.4.99.7[1]), era conosciuta come squalene ossidociclasi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 5.4.99.7 in ExplorEnz — The Enzyme Database, IUBMB.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • van Tamelen, E.E., Willett, J.D., Clayton, R.B. and Lord, K.E., Enzymic conversion of squalene 2,3-oxide to lanosterol and cholesterol in J. Am. Chem. Soc., vol. 88, 1966, pp. 4752–4754, Entrez PubMed 5918048.
  • Tchen, T.T. and Bloch, K., On the conversion of squalene to lanosterol in vitro in J. Biol. Chem., vol. 226, 1957, pp. 921–930.
  • Corey, E.J., Russey, W.E. and Ortiz de Montellano, P.R., 2,3-Oxidosqualene, an intermediate in the biological synthesis of sterols from squalene in J. Am. Chem. Soc., vol. 88, 1966, pp. 4750–4751, Entrez PubMed 5918046.
  • Yamamoto, S. and Bloch, K., Studies on squalene epoxidase of rat liver in J. Biol. Chem., vol. 245, 1970, pp. 1670–1674, Entrez PubMed 5438357.
biologia Portale Biologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biologia