Spring nicht

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Spring Nicht
Artista Tokio Hotel
Tipo album Singolo
Pubblicazione 7 aprile 2007
Durata 4 min : 16 s
Album di provenienza Zimmer 483
Dischi 1
Tracce 2
Genere Emo-pop
Etichetta Universal, Island
Note Echo Awards 2008
Tokio Hotel - cronologia
Singolo precedente
(2007)
Singolo successivo
(2007)

Spring Nicht è il secondo singolo estratto dal secondo album in lingua tedesca Zimmer 483 della band Tokio Hotel e che ha riscosso un cattivo successo nei paesi dove è stato distribuito. In Germania, ad esempio, ha raggiunto la terza posizione della classifica dei singoli.

Musica e testo[modifica | modifica sorgente]

Spring Nicht è una canzone scritta per incoraggiare i giovani a trovare altre soluzioni ai loro problemi invece che tentare il suicidio. Nonostante il trambusto che il video ha generato, il cantante principale Bill Kaulitz, che è co-autore della canzone, ha affermato che non ha mai pensato al suicidio.

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Chart (2007) Posizione
raggiunta [1]
Classifica Singoli Austria 7
Classifica Singoli Danimarca 10
Classifica Singoli Francia 9
Classifica Singoli Germania 3
Classifica Singoli Svizzera 21
Classifica Singoli Repubblica Ceca 19
EURO 200 Chart 20

Video[modifica | modifica sorgente]

Il video è stato girato nei pressi della periferia di Berlino. I produttori hanno deciso di inserire una "divisione delle parti" da interpretare piuttosto insolita: infatti il cantante, Bill Kaulitz, ha dovuto interpretare due parti diverse.

Il significato della canzone è racchiuso nella preghiera che un amico rivolge ad un ragazzo che vuole buttarsi. Il più delle volte però viene anche dato un diverso significato: la preghiera può essere rivolta ad un "io" passato e alle proprie esperienze. Per questo sono andati incontro ad entrambe le "versioni", facendo interpretare al giovane cantante entrambe le parti.

Il video è ambientato durante la notte e si apre con un Bill Kaulitz, triste e solo, che sale su un palazzo e fissa il vuoto sotto di lui, deciso a lanciarsi. Nello stesso istante, i Tokio Hotel e l'altro Bill, iniziano a suonare e ad innalzare la melodia che descrive lo stato d'animo del ragazzo.

Ad un certo punto si vedono delle persone ai piedi dell'edificio, tra le quali una ragazza che vede una lacrima caduta degli occhi del ragazzo, infrangersi su una macchina.

Restano tutti a guardare mentre l'altro Bill è l'unico che, vedendolo, corre contro il tempo per fermarlo, nonostante debba riprendere fiato nel salire le scale.

Sul tetto i due Bill si guardano e una terza versione di Bill (identica a quella del ragazzo che vuole suicidarsi) cammina via al sicuro attraversando il corpo del secondo Bill, mentre quella originale cade giù dal tetto mentre il Bill che voleva salvarlo scompare, rendendo poco chiaro se qualcuno si è dato la morte o meno.

Questo è l'unico video in cui Bill può essere visto senza il suo usuale trucco (tranne qualche immagine nel video "An deiner Seite".)

Nonostante le critiche che vollero vedervi un'esortazione al suicidio con le conseguenti critiche, il video ha raggiunto una grande celebrità a salire nelle classifiche.

Del resto, come dichiarato dallo stesso Bill Kaulitz, il cantante, "Spring Nicht" non è un inno alla morte ma alla vita e all'amicizia. E nonostante il finale che potrebbe portare ad un'incompatibilità di pensiero, vuole essere una sorta di preghiera a riflettere prima di lasciarsi andare. Infatti la scena in cui il ragazzo si lascia cadere nel vuoto, non è che un pensiero di un atto incompiuto. Ed il finale della canzone Dann spring Ich für Dich, ovvero allora salterò io per te, lo riporta alla speranza e ad un modo per combattere la sofferenza e la solitudine (l'immagine della lacrima che risale lentamente).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "Spring nicht" Chart Positions and Trajectories. URL consultato il 21 marzo 2008.
punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk