Shipsterns Bluff

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Onda dello Shipsterns Bluff

Shipsterns Bluff è uno spot per la pratica del surf situato nella costa sudest della Tasmania, in Australia[1]. È conosciuto anche come Devils Point (luogo dei demoni).

Posizione[modifica | modifica sorgente]

Lo Shipsterns Bluff si trova tra Cape Raoul e Tunnel Bay, nella parte ovest del Parco Nazionale della Tasmania.[2] Il punto è raggiungibile unicamente via mare con una barca o con una moto d'acqua, poiché si trova a circa 30 km dal luogo in cui non è più possibile proseguire in auto. Il posto è considerato dalla comunità del surf come uno degli spot più selvaggi e più pericolosi al mondo, considerando che l'area marina è habitat ideale per il grande squalo bianco.[2]

Surfisti noti del Shipsterns Bluff[modifica | modifica sorgente]

Lo Shipsterns è stato meta di surfisti noti come Kelly Slater, Kieren Perrow[3] e Ross Clarke-Jones.

Condizioni favorevoli[modifica | modifica sorgente]

Le condizioni migliori per surfare allo Shipsterns Bluff sono con mareggiata proveniente da ovest-sudovest, vento da sud-sudest e marea alta o media.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Parks & Wildlife Service - Map of Tasman National Park, Parks.tas.gov.au, 15 settembre 2008.
  2. ^ a b Shipsterns.com - Big Wave Surfing
  3. ^ Sean Doherty, Places to surf before you die: Shipsterns Bluff, News.com.au, 18 dicembre 2007.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Australia Portale Australia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Australia