Royal Ulster Constabulary

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Royal Ulster Constabulary
RUC
Badge of the Royal Ulster Constabulary.svg
Descrizione generale
Attiva 1º giugno 1922 - 4 novembre 2001
Nazione Regno Unito Regno Unito
Tipo polizia federale
Dimensione 8.500 + 4.500 riservisti
Quartier generale Belfast, Irlanda del Nord
Decorazioni George Cross
Simboli
Bandiera Flag of the Royal Ulster Constabulary.svg

[senza fonte]

Voci su gendarmerie presenti su Wikipedia

Il Royal Ulster Constabulary è stato il corpo di polizia federale dell'Irlanda del Nord fino al 2001. Fondato il 1º giugno 1922 unendo le forze della Royal Irish Constabulary (delle sei contee rimaste britanniche) e delle polizie cittadine di Belfast e Derry,[1] al massimo dei suoi effettivi ebbe una consistenza di 8.500 uomini, ai quali si aggiungevano 4.500 membri della riserva. Durante il conflitto nordirlandese circa trecento membri del corpo vennero uccisi e novemila feriti negli scontri, principalmente da membri della Provisional Irish Republican Army.[2][3][4]

Nel 2001 è stata trasformata nel Police Service of Northern Ireland, con una contemporanea riforma delle strutture interne in seguito al una legge del 2000.[5] La RUC fu accusata di atti discriminatori e di collusione con i gruppi paramilitari fedeli al governo di Londra, anche se non mancano apprezzamenti per il suo operato durante il conflitto.[6]

Comandanti[modifica | modifica wikitesto]

Gradi[modifica | modifica wikitesto]

Insegne di grado

I gradi della RUC corrispondevano, dal 1970, a quelli di tutte le altre forze di polizia britanniche:

  • Chief Constable (comandante in capo)
  • Deputy Chief Constable
  • Assistant Chief Constable
  • Chief Superintendent (capo sovrintendente)
  • Superintendent (sovrintendente)
  • Chief Inspector (capo ispettore)
  • Inspector (ispettore)
  • Sergeant (sergente)
  • Constable (connestabile)

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

George Cross - nastrino per uniforme ordinaria George Cross
«For the past 30 years, the Royal Ulster Constabulary has been the bulwark against, and the main target of, a sustained and brutal terrorism campaign. The Force has suffered heavily in protecting both sides of the community from danger - 302 officers have been killed in the line of duty and thousands more injured, many seriously. Many officers have been ostracised by their own community and others have been forced to leave their homes in the face of threats to them and their families. As Northern Ireland reaches a turning point in its political development this award is made to recognise the collective courage and dedication to duty of all of those who have served in the Royal Ulster Constabulary and who have accepted the danger and stress this has brought to them and to their families.»
— 12 aprile 2000[7]

A partire dal 1969 sono state assegnate ai membri della RUC un totale di 16 George Medal, 103 Queen's Gallantry Medal, 111 Queen's Commendation for Bravery e 69 Queen's Police Medal.[8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Richard Doherty, The Thin Green Line - The History of the Royal Ulster Constabulary GC.
  2. ^ (EN) Numero dei caduti nel conflitto dell'Irlanda del Nord su cain.ulst.ac.uk. URL consultato il 15 marzo 2015.
  3. ^ (EN) The RUC: A force under fire su Oxford Journals. URL consultato il 15 marzo 2015.
  4. ^ (EN) Identity crisis for police su CNN. URL consultato il 15 marzo 2015.
  5. ^ opsi.gov.uk.
  6. ^ (EN) The RUC: Lauded and condemned su BBC News, 31 ottobre 2001. URL consultato il 15 marzo 2015.
  7. ^ John Frayn Turner, 2010.
  8. ^ RUC awards.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Richard Doherty, The Thin Green Line - The History of the Royal Ulster Constabulary GC, pp. 5, 17, 27, 93, 134, 271; Pen & Sword Books; ISBN 1-84415-058-5.
  • Turner, John Frayn (2010). Royal Ulster Constabulary. Awards of the George Cross 1940-2009 (2 ed.) (Pen & Sword Books Ltd). p. 165. ISBN 9-78184884-200-7. Retrieved 24 February 2015.
  • Weitzer, Ronald, 1985. "Policing a Divided Society: Obstacles to Normalization in Northern Ireland," Social Problems, v. 33 (October), pp. 41–55.
  • Weitzer, Ronald, 1995. Policing Under Fire: Ethnic Conflict and Police-Community Relations in Northern Ireland (Albany, NY: State University of New York Press).
  • Chris Ryder (1989, 1992, 1997), The RUC: A force under fire. London: Mandarin. ISBN 978-0-7493-2379-0.
  • Graham Ellison, Jim Smyth (2000), The Crowned Harp: Policing Northern Ireland. London: Pluto Press. ISBN 978-0-7453-1393-1.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE5097758-1