Resto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In aritmetica il resto la quantità di dividendo che è "avanzata" dalla divisione, cioè quella quantità che non è stata possibile dividere per il dividendo affinché il risultato rimanga nell'insieme dei numeri naturali. Per definizione:

Il resto di una divisione denota la quantità da sottrarre a un dividendo al fine di renderlo
divisibile per un divisore.

Esempio:

17 : 2 = 8 resto 1

Sottraendo a diciassette il resto di 1 si ottiene 16, numero divisibile per due (la cui metà è 8). Nella divisione tra 17 e 2, va tenuto da parte il resto, ossia quel numero che, se diviso, farebbe rientrare il risultato in un altro insieme numerico.

Insieme al quoziente, il resto è uno dei risultati della divisione inesatta.

Dalla definizione segue che l'applicabilità della divisione con resto è limitata ai semianelli che definiscono una relazione di divisibilità fra i loro elementi. È questo il caso dei numeri naturali, eventualmente generalizzato agli anelli dei numeri interi e dei polinomi interi.


matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica