Renato D'Aiello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Renato D'Aiello
Renato D'Aiello (2006)
Renato D'Aiello (2006)
Nazionalità Italia Italia
Genere Jazz
Periodo di attività 1986 – in attività
Etichetta Spotlite Records,
33 Records
Album pubblicati 3
Studio 3
Live 0
Raccolte 0
Sito web

Renato D'Aiello (...) è un sassofonista italiano che vive a Londra.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nel 1979 ha cominciato a studiare il sassofono sotto la guida di Antonio Andolfi, a cui sono seguiti Sal Nistico e Steve Grossman.

Ha iniziato la sua carriera professionale suonando con Giovanni Tommaso per un programma televisivo nel 1986/87. Nello stesso anno ha ricevuto una borsa di studio dal Berklee college di Boston.

Nel 1991 ha fatto una tournée internazionale con Tony Scott, e l'anno ha seguito una tournée in Giappone con il trio Yoshida Masahiro, che si è ripetuta nel 1993 e nel 1995. Nel 1996/97 ha fatto una tournée in Europa con Art Farmer e Rachel Gould.

La sua produzione artistica comprende la colonna sonora di un'opera intitolata Seven Red Doors e diverse coproduzioni per l'etichetta discografica Irma.

Nel 1999 ha preso la residenza nel Regno Unito.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

  1. 2000: Like Someone in Love[1]
  2. 2001: Introducing (con Nicola Muresu, Sebastian de Krom, Phil Lee, Gary Husband, e Mark Bassey) (Spotlite Jazz, SPJ-CD 570)
  3. 2007: Sintetico (con Nicola Muresu, Keith Copeland, e Andrea Pozza) (33 Jazz, 33JAZZ 151)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Renato D'Aiello, Like Someone In Love - 49m 40s, TagTuner. URL consultato il 28 luglio 2007.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]