Rebirthing

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le pratiche descritte non sono accettate dalla medicina, non sono state sottoposte a verifiche sperimentali condotte con metodo scientifico o non le hanno superate. Potrebbero pertanto essere inefficaci o dannose per la salute. Le informazioni hanno solo fine illustrativo. Wikipedia non dà consigli medici: leggi le avvertenze.

Il rebirthing (letteralmente "rinascita") è una terapia alternativa. Come per molti altri tipi di medicina alternativa, non vi sono al momento studi scientifici revisionati che ne dimostrino i presunti effetti, o la reale efficacia e validità clinica. A tal riguardo si richiamano le ricerche di

Margaret Singer nel suo libro "Crazy therapies: what are they? Do They work?" annovera il rebirthing tra le psicoterapie folli[1].

Cenni storici e definizione[modifica | modifica sorgente]

Il rebirthing si è sviluppato a metà degli anni Settanta negli Stati Uniti grazie a Leonard Orr. Da circa una trentina d’anni si è poi diffuso in molti paesi dell’occidente. Esso viene descritto come un metodo di crescita personale basato sull'utilizzo del respiro.

Ciò che rende differente la respirazione praticata dal rebirthing da altre pratiche o metodi, come ad esempio lo yoga e il pranayama, è che si tratta, secondo la descrizione che ne danno i praticanti, di un respiro connesso, cioè senza pause e ritenzione del respiro. Secondo i sostenitori del metodo, eliminando le pause si creerebbe una respirazione che carica l’organismo di energia vitale oltre che di ossigeno.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Margaret Thaler Singer, J. Lalich, "Crazy therapies: what are they? Do They work?", 1996, ISBN 0-7879-0278-0

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Leonard Orr - Konrad Halbig, Il libro del Rebirthing - L'arte del respiro consapevole, edizioni Mediterranee, Roma, 1996, - ISBN 882721190X
  • Jim Leonard-Phil Laut, Rebirthing. Tecniche per integrare corpo, mente e spirito. Astrolabio-Ubaldini Editore, Roma, 1988 - ISBN 9788834009437

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina