Punto estremale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Punti estremali (in rosso) di un insieme convesso

In matematica, un punto estremale di un insieme convesso S in uno spazio vettoriale è un punto che non appartiene a nessun segmento aperto tracciato tra due punti distinti di S. Intuitivamente, si possono vedere i punti estremali come i "vertici" dell'insieme.

Proprietà[modifica | modifica wikitesto]

matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica