Puntius pentazona

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Puntius pentazona
Puntius pentazona.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Cypriniformes
Famiglia Cyprinidae
Genere Puntius
Specie P. pentazona
Nomenclatura binomiale
Puntius pentazona
Boulenger, 1894
Sinonimi

Barbus pentazona

Puntius pentazona è un pesce d'acqua dolce appartenente alla famiglia Cyprinidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

È diffuso nella penisola di Sumatra, in Indonesia.
Abita le acque calme, con fondali sabbiosi o fangosi, riccamente vegetati.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il corpo è allungato, con dorso convesso.
La livrea è giallo-rosata, con riflessi verdi metallici su testa e dorso. Cinque strisce nero-verdi verticali si allungano verso il ventre: la prima passa attraverso l'occhio, l'ultima, spesso meno visibile, attraversa la parte terminale del peduncolo caudale.
Il maschio, soprattutto nel periodo riproduttivo, è più colorato della femmina.
Raggiunge una lunghezza di 8 cm.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

La riproduzione è stimolata dall'aumento della temperatura delle acque. La fecondazione è esterna: le uova vengono poi deposte sul fondo.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

P. pentazona ha carattere gregario: forma banchi anche numerosi.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Ha dieta onnivora ed è molto vorace.

Acquariofilia[modifica | modifica wikitesto]

La taglia minuta e la splendida livrea hanno fatto sì che questo pesce divenisse un ambito ospite degli acquari occidentali.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

  • Guida pratica alla scelta di pesci tropicali di acqua dolce di Gina Sandford, Calderini Edagricole;
  • Enciclopedia dei pesci tropicali d'acquario di Esther J. J. Verhoef-Verhallen, Edizioni White Star;
  • Pesci d'acquario di Dick Mills, Fabri Editori;
  • Barbus da Il mio acquario, mensile, novembre 2004.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci