Primo ufficiale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Quella di primo ufficiale è una qualifica professionale prevista e certificata della normativa internazionale di cui alla IMO STCW in vigore ed una posizione prevista dalla Gerarchia di bordo sulle navi mercantili italiane e non italiane.

  1. Il primo ufficiale di coperta, quando in mancanza del comandante in seconda nell'organico della nave, è l'ufficiale di coperta che in via gerarchica discendente segue immediatamente il comandante, espletando la funzione di ufficiale al comando nei casi in cui il comandante titolare risultasse impedito.
  2. Il primo ufficiale di macchina, quando in mancanza del secondo direttore di macchina nell'organico della nave, è l'ufficiale di macchina che in via gerarchica discendente segue immediatamente il direttore di macchina, espletando la funzione di ufficiale alla Direzione di macchina nei casi di impedimento del direttore di macchina titolare. Egli è l'ufficiale di macchina al quale compete, per incarico ricevuto dal direttore di Macchina, il controllo e la manutenzione della Motrice Principale, la responsabilità della propulsione e la manutenzione ed il controllo delle macchine ausiliarie per la produzione di energia elettrica.

Marina mercantile[modifica | modifica sorgente]

Sezione di coperta[modifica | modifica sorgente]

Primo ufficiale di coperta su navi di stazza pari o superiore a 3000 GT[modifica | modifica sorgente]

Controspallina da 1º ufficiale di coperta della Marina mercantile italiana.

Il primo ufficiale di coperta imbarca con tale qualifica a bordo di navi aventi una stazza pari o superiore a 3000 GT. Per conseguire il certificato di abilitazione (detto "patente") di primo ufficiale di coperta su navi di stazza pari o superiore a 3000 GT occorrono i seguenti requisiti:

  • Essere in possesso del certificato di abilitazione (detto "patentino") di ufficiale di navigazione;
  • Essere in possesso di un diploma di scuola secondaria di II ciclo ad indirizzo nautico o marittimo ovvero di un titolo conclusivo di un percorso di II ciclo ad indirizzo specifico o di laurea triennale in scienze nautiche, conseguita presso una università legalmente riconosciuta;
  • Aver effettuato 24 mesi di navigazione in qualità di ufficiale responsabile di una guardia in navigazione a bordo di navi di stazza pari o superiore a 3000 GT a livello operativo risultanti dal libretto di navigazione;
  • Aver frequentato con esito favorevole i corsi richiesti dalla abilitazione di ufficiale di navigazione e il corso di addestramento Radar A.R.P.A. Bridge Team Work – Ricerca e salvataggio conseguito presso istituti, enti o società riconosciuti idonei dal Ministero dei trasporti ed essere in possesso del certificato di assistenza medica (medical care) rilasciato dal Ministero della salute ai sensi del decreto ministeriale 25 agosto 1997;
  • Aver sostenuto con esito favorevole un esame teorico pratico, dopo il completamento del periodo di navigazione di 24 mesi, atto a dimostrare il possesso delle conoscenze e capacità di eseguire i compiti e le mansioni del primo ufficiale di coperta di cui alla sezione AII/2 del Codice STCW, a livello direttivo.

Ovvero

  • Essere in possesso dell'abilitazione di comandante su navi di stazza compresa tra 500 e 3000 GT nonché di un diploma di scuola secondaria di II ciclo ad indirizzo nautico o marittimo di un diploma di laurea triennale in scienze nautiche, conseguita presso università legalmente riconosciuta.

Primo ufficiale di coperta su navi di stazza compresa tra 500 e 3000 GT[modifica | modifica sorgente]

Il primo ufficiale di coperta su navi di stazza compresa tra 500 e 3000 GT imbarca con tale abilitazione su navi aventi una stazza fino a 3000 GT. Per conseguire il certificato di abilitazione (detto "patente") di primo ufficiale di coperta su navi di stazza compresa tra 500 e 3000 GT occorrono i seguenti requisiti:

  • Essere in possesso del certificato di abilitazione (detto "patentino") di ufficiale di navigazione;
  • Essere in possesso di un diploma di scuola secondaria di II ciclo ad indirizzo nautico o marittimo o di un diploma di laurea triennale in scienze nautiche, conseguita presso università legalmente riconosciuta;
  • Aver effettuato 12 mesi di navigazione in qualità di ufficiale responsabile di una guardia in navigazione a bordo di navi di stazza compresa tra 500 e 3000 GT a livello operativo risultanti dal libretto di navigazione;
  • Aver frequentato con esito favorevole i corsi richiesti dalla abilitazione di ufficiale di navigazione e il corso di addestramento Radar A.R.P.A. Bridge Team Work – Ricerca e salvataggio conseguito presso istituti, enti o società riconosciuti idonei dal Ministero dei trasporti ed essere in possesso del certificato di assistenza medica (medical care) rilasciato dal Ministero della salute ai sensi del decreto ministeriale 25 agosto 1997;
  • Aver sostenuto con esito favorevole un esame teorico pratico, dopo il completamento del periodo di navigazione di 12 mesi, atto a dimostrare il possesso delle conoscenze e capacità di eseguire i compiti e le mansioni del primo ufficiale di coperta di cui alla sezione AII/2 del Codice STCW, a livello direttivo.

Sezione di macchina[modifica | modifica sorgente]

Primo ufficiale di macchina su navi con apparato motore principale pari o superiore a 3000 kW[modifica | modifica sorgente]

I possessori del Certificato IMO STCW, rilasciato per la qualifica Primo ufficiale di macchina su navi con apparato motore principale pari o superiore a 3000 kW possono imbarcare a bordo di navi aventi un apparato motore principale di qualsiasi potenza. Per conseguire il certificato di abilitazione di Primo ufficiale di macchina su navi con apparato motore principale pari o superiore a 3000 kW occorrono i seguenti requisiti:

  • Essere in possesso del certificato di abilitazione di ufficiale di macchina;
  • Aver effettuato 24 mesi di navigazione in qualità di ufficiale responsabile di una guardia in macchina a bordo di navi con apparato di propulsione principale pari o superiore a 3000 kW a livello operativo, risultanti dal libretto di navigazione;
  • Aver sostenuto con esito favorevole un esame teorico pratico, dopo il completamento del periodo di navigazione previsto al punto precedente, atto a dimostrare il possesso delle conoscenze e capacità di eseguire i compiti e le mansioni del primo ufficiale di macchina di cui alla sezione AIII/2 del Codice STCW, a livello direttivo.

Ovvero

Primo ufficiale di macchina su navi aventi un apparato motore principale tra 750 e 3000 kW[modifica | modifica sorgente]

Il primo ufficiale di macchina su navi aventi un apparato motore principale tra 750 e 3000 kW imbarca con tale qualifica a bordo di navi aventi un apparato motore principale con potenza di propulsione fino a 3000 kW. Per conseguire il certificato di abilitazione di Primo ufficiale di macchina su navi aventi un apparato motore principale tra 750 e 3000 kW occorrono i seguenti requisiti:

  • Essere in possesso del certificato di abilitazione di ufficiale di macchina;
  • Aver effettuato 12 mesi di navigazione in qualità di ufficiale responsabile di una guardia in macchina a bordo di navi con apparato di propulsione principale fino a 3000 kW a livello operativo, risultanti dal libretto di navigazione;
  • Aver sostenuto con esito favorevole un esame teorico pratico, dopo il completamento del periodo di navigazione previsto al punto precedente, atto a dimostrare il possesso delle conoscenze e capacità di eseguire i compiti e le mansioni del Primo ufficiale di macchina di cui alla sezione AIII/2 del Codice STCW, a livello direttivo.

Note[modifica | modifica sorgente]


Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Fonti normative italiane[modifica | modifica sorgente]

Testi[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]