Pointe-Noire

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pointe-Noire
città
Dati amministrativi
Stato Rep. del Congo Rep. del Congo
Regione Kouilou
Distretto Pointe-Noire
Territorio
Coordinate 4°47′32.42″S 11°52′55.41″E / 4.792338°S 11.882057°E-4.792338; 11.882057 (Pointe-Noire)Coordinate: 4°47′32.42″S 11°52′55.41″E / 4.792338°S 11.882057°E-4.792338; 11.882057 (Pointe-Noire)
Abitanti 634 995[1] (2009)
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Repubblica del Congo
Pointe-Noire

Pointe-Noire è una città della Repubblica del Congo, capoluogo del distretto omonimo e della regione di Kouilou. È la seconda città più popolosa della Repubblica del Congo ed è considerata la capitale economica del paese. Situata sulla costa atlantica è il porto principale del paese e il capoluogo della regione di Kouilou.

La città fu fondata nel 1921 destinata ad essere uno dei capolinea della ferrovia diretta a Brazzaville.

La chiesa di Notre Dame

Il porto di Pointe-Noire è stato costruito tra il 1934 e il 1939, anno in cui entrò in funzione, la sua importanza è ulteriormente cresciuta da quando è divenuto un terminal per petroliere vi si trovano infatti alcune raffinerie (Elf Aquitaine).

La città è gemellata con la città francese di Le Havre e con quella americana di New Orleans.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ [1] Stima da World Gazetteer

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]