Piante d'acquario d'acqua dolce

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In un acquario d'acqua dolce possono essere coltivate molte specie di piante acquatiche con benefici effetti di filtraggio ed ossigenazione, utili a ricreare un ambiente acquatico più naturale.


Piante più facili da coltivare[modifica | modifica wikitesto]

Storia della coltivazione delle piante acquatiche[modifica | modifica wikitesto]

Lista delle piante d'acquario d'acqua dolce[modifica | modifica wikitesto]

La tassonomia di molte piante acquatiche non è definitiva. Alcuni nomi e classificazioni sono ancora incerti, e molti rivenditori o siti internet usano nomi obsoleti o commerciali, causando una certa confusione.

Le specie più comuni sono:

False piante d'acquario[modifica | modifica wikitesto]

Molte specie di piante terrestri come Sciadopitys and Pilea cadairei sono vendute frequentemente come "piante d'acquario". In genere sono piante appariscenti, che possono sopravvivere immerse per un certo periodo, ma inevitabilente arrivano al deperimento e alla morte se lasciate sott'acqua. Devono essere rimosse e lasciate in vaso per qualche tempo, in modo da simulare il ciclo vitale di alternanza tra il periodo di piena e di secca che caratterizza gli habitat di queste piante. In ultima analisi non sono adatte all'acquariofilia, in quanto rischiano di inquinare l'acquario.


Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica