Percorso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

In informatica, i file residenti all'interno di un file system vengono individuati attraverso un percorso (o con termine inglese path o pathname), ovvero un nome che contiene in forma esplicita informazioni sulla posizione del file all'interno del sistema. Il concetto di percorso si basa sulla struttura gerarchica (ad albero) del file system; il pathname elenca al proprio interno i diversi nodi che occorre visitare per arrivare al file in questione partendo dalla radice del file system.

Esempi[modifica | modifica sorgente]

Percorsi Windows[modifica | modifica sorgente]

Nei sistemi Windows, un percorso nella forma C:\Documenti\miodocumento.doc identifica un file di nome miodocumento contenuto all'interno di una cartella Documenti posizionata sul disco C:\ del computer. La stringa descrive il percorso che occorre seguire sul disco per trovare il file, in termini di navigazione all'interno delle cartelle. I nomi delle cartelle visitate lungo questo percorso sono separati dal simbolo \ (backslash). Nel file system di Windows, ognuno dei nomi di disco (C:\, D:\ e via dicendo) rappresenta una radice di un albero indipendente.

Percorsi Unix[modifica | modifica sorgente]

Nei sistemi Unix, la radice del file system è unica e identificata dal carattere / (slash). I percorsi si costruiscono in modo analogo al caso di Windows, ma il separatore posto fra i nomi delle diverse directory attraversate dal percorso è il carattere slash. Un esempio di percorso Unix potrebbe essere /home/utente1/mieidati/miofile.

Percorsi relativi e assoluti[modifica | modifica sorgente]

Un percorso che specifica la posizione di un file a partire dalla radice del file system, come quelli descritti sopra, viene detto percorso assoluto. Un percorso relativo descrive invece la posizione di un file a partire da un'altra posizione dell'albero dei file, detta cartella o directory corrente (solitamente la directory di lavoro dell'utente o del programma che usa il percorso). In questo caso, il percorso non comincia con il nome della radice. Per esempio, lo stesso file identificato dal percorso assoluto C:\Documenti\miodocumento.doc potrebbe essere identificato, a partire dalla posizione C:\, con il percorso relativo Documenti\miodocumento.doc.

Nella costruzione di percorsi relativi vengono spesso usate sintassi speciali per riferirsi alla directory o cartella "superiore" rispetto a quella corrente; in alcuni casi, per motivi tecnici, può addirittura risultare utile una sintassi per riferirsi alla cartella o directory corrente stessa. Sia su Windows che su Unix, la cartella superiore e la cartella corrente sono identificate rispettivamente con .. (due punti successivi) e . (un punto singolo). Per esempio, se la cartella corrente è C:\Documenti\Immagini e il file da riferire è C:\Documenti\miodocumento.doc, esso può essere indicato anche con il percorso relativo ..\miodocumento.doc.

Le regole di costruzione dei percorsi in tutti i sistemi sono fissate in modo tale da evitare qualsiasi ambiguità, ovvero da rendere assolutamente evidente se un percorso sia assoluto o relativo. Nel caso di Windows, per esempio, sono assoluti tutti e soli i percorsi che iniziano con una lettera seguita da due punti (A:\, B:\, C:\ e via dicendo); su Unix sono assoluti tutti e soli i percorsi che iniziano con il carattere slash.

Regole di costruzione dei pathname in diversi sistemi[modifica | modifica sorgente]

  Unix DOS e discendenti come OS/2 e Microsoft Windows Versione giapponese di Microsoft Windows Classic Mac OS AmigaOS RISC OS Versione coreana di Microsoft Windows
Radice / <lettera del disco>:\ <lettera del disco> <nome del disco>: <disco o volume>: <tipo di fs>::<nome del disco>.$ <lettera del disco>:₩
Separatore / \ ¥  : / .

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica