Otto Brunner

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Otto Brunner (Mödling, 28 aprile 1898Amburgo, 12 giugno 1982) è stato uno storico e giurista austriaco.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Il suo nome è legato soprattutto ad alcune opere sulla storia costituzionale e sociale dell'Europa tardo-medievale e moderna.

La sua ricerca ha rappresentato un elemento di grande innovazione all'interno della storiografia praticata in Germania e in Austria nel corso della prima metà del Novecento.

Ha insegnato all'Università di Vienna e in seguito in quella di Amburgo. Dal 1940 al 1945, ha diretto l'Institut für Österreichische Geschichtsforschung di Vienna, una prestigiosa scuola di studi storici e archivistici.

All'indomani della fine della Seconda guerra mondiale, a causa dei suoi legami con il regime nazista, Otto Brunner è stato costretto a restare lontano dall'insegnamento per alcuni anni.

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • Die finanzen der Stadt Wien von den anfängen bis ins 16. Jahrhundert, 1929
  • Land und Herrschaft. Grundfragen der territorialen Verfassungsgeschichte Südostdeutschlands im Mittelalter, Baden bei Wien, 1939 (nuova edizione: 1965)
  • Adeliges Landleben und europäischer Geist. Leben und Werk Wolf Helmhards von Hohberg, 1612, 1949
  • Die Rechtsquellen der Städte Krems und Stein, Ed. Hermann Böhlaus Nachfolger, Graz, 1953
  • Abendländisches Geschichtsdenken, 1954
  • Neue wege der Sozialgeschichte, 1956 (2ª edizione: Neue Wege der Verfassungs-und Sozialgeschichte, 1968)
  • Europa und Übersee, Verlag Hans Bredlow Institut, Amburgo, 1961
    • Sozialgeschichte Europas im Mittelalter, Vandenhoeck & Ruprecht, 1978 (2ª edizione: 1984. Apparso per la prima volta come Inneres Gefüge des Abendlandes, Vol. 6 di Historia Mundi, 1958)
  • Die politische Stellung des fränkischen Reichskreises im Siebenjährigen Krieg (Dissertazione inaugurale presso l'Università Friedrich-Alexander di Erlangen-Norimberga), 1965
  • Geschichtliche Grundbegriffe. Historisches Lexikon Zur Politisch-Sozialen Sprache in Deutschland, 1995 ISBN 9783129038505

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 68945145 LCCN: n85017068