Ottó Titusz Bláthy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Miksa Déri, Ottó Bláthy ( al centro ) e Károly Zipernowsky

Ottó Titusz Bláthy (Tata, 11 maggio 1860Budapest, 26 settembre 1939) è stato un ingegnere e inventore ungherese.

Il trasformatore ZBD (1885)

Laureatosi in Ingegneria di macchine a Vienna nel 1882, fu dipendente della società Ganz dal 1883 al 1939.

È considerato uno dei padri del trasformatore.

Nel 1885 conseguì risultati significativi nello sviluppo del trasformatore con Miksa Déri e Károly Zipernowsky; il trasformatore da loro inventato divenne noto come trasformatore ZBD dalle iniziali dei loro cognomi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Erminio Mascherpa, E.471. locomotive di sogno, Rovereto, Nicolodi, 2005, ISBN 88-8447-236-9, pp. 13-16

Controllo di autorità VIAF: 4462366