Orto botanico del Monte Baldo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 45°41′54.35″N 10°51′29.99″E / 45.69843°N 10.85833°E45.69843; 10.85833

Orto botanico del Monte Baldo
Tipo Orto botanico
Indirizzo Ferrara di Monte Baldo (VR), Italia
Sito Sito ufficiale

L'orto botanico del Monte Baldo è un orto botanico che occupa un'area di 12000 metri quadrati in località Novezzina nel territorio del comune di Ferrara di Monte Baldo nel veronese, a 1232 m di altitudine s.l.m. sul Monte Baldo. È intitolato all'ispettore forestale Vittorio Pellegrini (1851-1927) e occupa l'area che fino agli anni Settanta era adibita a vivaio forestale del Corpo Forestale dello Stato. L'orto è stato realizzato dalla locale Comunità Montana.

Il Monte Baldo, detto Hortus Europae ("Giardino d'Europa") per la sua ricchezza floristica, di ambienti e di specie[1][2], è un ecosistema isolato e per questo motivo molte specie botaniche portano la denominazione di Baldense: per esempio, l'Anemone baldensis, il Galium baldensis, la Knautia baldensis. Nell'orto botanico sono raccolte circa 700 specie, di cui la maggior parte esclusivamente locali e scoperte dai botanici nei secoli scorsi proprio qui per la prima volta.

Molte di queste specie sono erbe officinali.

Carex baldensis
Anemone baldensis

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Libro - Baldus. Il monte Baldo, lo spirito e la terra
  2. ^ Il territorio

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Luciano Costantini, Lil De Kock, La flora del Monte Baldo, Verona, Gruppi alpinistici e naturalistici veronesi, 1993

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]