Nu2 Arae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
ν2 Arae
Mappa della costellazione dell'AltareMappa della costellazione dell'Altare
Classificazione bianco-azzurra nella sequenza principale
Classe spettrale B9.5III-IV C ~
Distanza dal Sole 508 anni luce
Costellazione Altare
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta 17h 51m 11,0462s
Declinazione -53° 07′ 48,967″
Lat. galattica 339,4282°
Long. galattica -13,0623°
Dati osservativi
Magnitudine app. 6,08
Magnitudine ass. 0,12
Parallasse 6,42 ± 0,75 mas
Moto proprio AR: 15,79 ± 0,72 mas/anno
Dec: 0,65 ± 0,40 mas/anno
Nomenclature alternative
HIP 87379, 2MASS J17511104-5307488, TD1 21020, CD -53 7430, GSC 08742-01898, N30 3968, TYC 8742-1898-1, CPC 19 7032, HD 161917, PPM 346364, UBV M 22414, CPD -53 8812, HIC 87379, SAO 245072, uvby98 100161917, GC 24208, HR 6632

Nu2 Arae (HD 161917) è una stella bianco-azzurra nella sequenza principale di magnitudine 6,08 situata nella costellazione dell'Altare. Dista 508 anni luce dal sistema solare.

Osservazione[modifica | modifica sorgente]

Si tratta di una stella situata nell'emisfero celeste australe. La sua posizione è fortemente australe e ciò comporta che la stella sia osservabile prevalentemente dall'emisfero sud, dove si presenta circumpolare anche da gran parte delle regioni temperate; dall'emisfero nord la sua visibilità è invece limitata alle regioni temperate inferiori e alla fascia tropicale. La sua magnitudine pari a 6,1 la pone al limite della visibilità ad occhio nudo, pertanto per essere osservata senza l'ausilio di strumenti occorre un cielo limpido e possibilmente senza Luna.

Il periodo migliore per la sua osservazione nel cielo serale ricade nei mesi compresi fra maggio e settembre; nell'emisfero sud è visibile anche per gran parte della primavera, grazie alla declinazione boreale della stella, mentre nell'emisfero sud può essere osservata limitatamente durante i mesi estivi boreali.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni