Né qui né altrove. Una notte a Bari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Né qui né altrove. Una notte a Bari
Autore Gianrico Carofiglio
1ª ed. originale 2008
Genere romanzo
Lingua originale italiano
Ambientazione Bari

Né qui né altrove. Una notte a Bari è un romanzo, scritto da Gianrico Carofiglio e pubblicato da Laterza nel 2008.

È il quinto romanzo scritto da Gianrico Carofiglio, dopo Testimone inconsapevole (Sellerio, 2002), Ad occhi chiusi (Sellerio, 2003), Il passato è una terra straniera e Ragionevoli dubbi (Sellerio, 2006).

Trama[modifica | modifica sorgente]

Tre ex compagni di studi si ritrovano a Bari dopo vent'anni: un giro in macchina per la città riporta a galla ricordi piacevoli e non, pregi e debolezze, segreti e rancori mai sopiti. Lo sguardo disincantato ma nostalgico sull'infanzia e l'adolescenza è il tema portante del romanzo, in cui la città è protagonista quanto e più dei personaggi principali.

L'aspetto più interessante di questo romanzo anomalo è probabilmente proprio questa assenza di una vera e propria trama. L'incontro fra i tre protagonisti diventa un'occasione per raccontare Bari ed i suoi cambiamenti nel corso degli anni. Allo stesso tempo l'andare a zonzo nella città diventa un viaggio nella memoria dei tre protagonisti e fornisce l'occasione per tutta una serie di considerazioni filosofiche, letterarie e sociologiche.

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura