Moanin' in the Moonlight

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Moanin' in the Moonlight
Artista Howlin' Wolf
Tipo album Studio
Pubblicazione 1959
Durata 33 min : 53 sec
Tracce 12
Genere Blues
Etichetta Chess
Registrazione 1951-1959
Howlin' Wolf - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1962)

Moanin' in the Moonlight è il primo album dell'artista blues americano Chester Burnette noto come Howlin' Wolf (anche se si tratta di una compilation di singoli già precedentemente pubblicati, che vanno dal 1951 al 1959). Nel 2003 l'album è stato collocato dalla rivista Rolling Stone al 153º posto nella classifica "The 500 Greatest Albums of All Time".[1]

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Moanin' At Midnight - 2:58 - (Howlin' Wolf, Jules Taub)
  2. How Many More Years - 2:42 - (Howlin' Wolf)
  3. Smokestack Lightnin' - 3:07 - (Howlin' Wolf)
  4. Baby How Long - 2:56 - (Howlin' Wolf)
  5. No Place To Go - 2:59 - (Howlin' Wolf)
  6. All Night Boogie - 2:12 - (Howlin' Wolf)
  7. Evil - 2:55 - (Willie Dixon)
  8. I'm Leavin' You - 3:01 - (Howlin' Wolf)
  9. Moanin' For My Baby - 2:47 - (Howlin' Wolf)
  10. I Asked For Water (She Gave Me Gasoline) - 2:53 - (Howlin' Wolf)
  11. Forty-Four - 2:51 - (Roosevelt Sykes)
  12. Somebody in My Home - 2:27 - (Howlin' Wolf)

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Musicisti[modifica | modifica sorgente]

Personale aggiuntivo[modifica | modifica sorgente]

  • Paul Ackerman - note libretto
  • Ralph Bass - note libretto

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "153: Moanin' In The Moonlight", in "The 500 Greatest Albums of All Time", Rolling Stone, novembre 2003