Mircea III Dracul

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Mircea III Dracul (... – Sibiu, ...) , figlio di Mihnea cel Rău e diretto nipote di Vlad l'Impalatore, venne affiancato al potere dal padre nel 1508, subentrandogli nell'ottobre 1509 quale voivoda di Valacchia.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Quando Minhea "il Cattivo" venne cacciato dalla Valacchia, suo figlio Mircea condivise il suo destino. Dopo l'assassinio di Minhea (Sibiu, 1510), Mircea divenne un esule. Riparato in Transilvania, tra il 1512 ed il 1521 tentò di strappare il trono di Valacchia agli usurpatori della famiglia Craiovești, combattendo contro Basarab V Neagoe. Risolse alla fine di allearsi all'Impero ottomano, così si portò alla corte del Bey di Nicopoli, Mehmet Mihaloglou, protettore dei Craiovești.

Nell'ottobre del 1521, Mihaloglu e Mircea attaccarono la Valacchia per contendere il trono lasciato vacante dalla morte di Teodosio di Valacchia al cugino di Mircea, Radu V de la Afumați, ma vennero sconfitti. Mircea sparisce a questo punto dalle cronache ufficiali.

Sposatosi nel 1519 con la principessa serba Maria Despina, Minhea ebbe una nutrita discendenza:

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Matei Cazacu, Dracula. La vera storia di Vlad III l'Impalatore, Milano, 2006, ISBN 88-04-55392-8.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Principe di Valacchia Successore
Mihnea cel Rău 1510 Vlad V cel Tânăr