Milano City Marathon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Milano City Marathon
Sport Athletics pictogram.svg Atletica leggera
Tipo Individuale
Paese Italia Italia
Luogo Milano
Cadenza Annuale
Apertura Primavera
Sito Internet milanocitymarathon.gazzetta.it
Storia
Fondazione 2000
Numero edizioni 14

La Milano City Marathon è una gara podistica sulla consueta distanza della maratona (42,195 km), organizzata dal 2000 e che si svolge annualmente a Milano.

Organizzata da Milano City Marathon Club, associazione sportiva dilettantistica senza fini di lucro affiliata alla FIDAL, la manifestazione raccoglie migliaia di partecipanti provenienti dall'Italia e dall'estero. Sulla linea di partenza si sono schierati, nel corso degli anni, i migliori atleti d'èlite, uomini e donne, che ne hanno fatto, fra l'altro, nel 2007, la maratona più veloce in Italia.

Storia della manifestazione[modifica | modifica sorgente]

Alcuni concorrenti dell'edizione del 2007.

2008[modifica | modifica sorgente]

L'edizione del 2008 si è svolta domenica 23 novembre ed ha visto 5.875 iscritti al via. La gara maschile ha fatto segnare il nuovo record della manifestazione fissato in 2h 07'53" dal keniota Duncan Kibet, mentre la competizione femminile ha visto trionfare l'italiana Anna Incerti con il tempo di 2h 27'42". Fra i diversamente abili Paolo Cecchetto ha tagliato per primo il traguardo in 1h 27'51". La gara è stata valida anche come 1º Campionato universitario di maratona, organizzato dal CUS Milano.

L'edizione del 2008 è stata realizzata Emission Free. Le emissioni di anidride carbonica (circa 80 tonnellate), legate all'organizzazione dell'evento e ai partecipanti, sono state neutralizzate grazie ad un progetto boschivo realizzato in Lombardia e certificato dal marchio No Effetto Serra (No GreenHouse Effect) by Eco-Way. Si è trattato della prima maratona corsa in Italia con le emissioni di CO2 neutralizzate.

2009 - 2010[modifica | modifica sorgente]

La decima edizione della maratona milanese, inizialmente prevista per il 22 novembre 2009, viene spostata alla primavera successiva con un nuovo percorso e formule parallele a quella dei tradizionali 42 km.[1] La corsa ha quindi avuto luogo nella data dell'11 aprile 2010, ed è stata realizzata nuovamente in modalità Emission Free.

2011[modifica | modifica sorgente]

L'undicesima edizione della Milano City Marathon viene corsa il 10 aprile 2011.[2] Presenti al via 4.025 atleti, ma a causa del caldo inusuale per il periodo solo 3.405 maratoneti concludono la corsa. In contemporanea si è corsa la Relay Marathon, maratona a staffette, conclusa da 1.196 squadre di 4 componenti ciascuna, per un totale di 4.784 atleti impegnati nella prova.

Albo d'oro[modifica | modifica sorgente]

# Anno Uomini Tempo Donne Tempo
1 2000 Kenya Simon Biwott 2h 09'00" Italia Lucilla Andreucci 2h 29'43"
2 2001 Tanzania John Nada Saya 2h 08'57" Kenya Alice Chelangat 2h 26'36"
3 2002 Kenya Robert Kipkoech Cheruiyot 2h 08'59" Kenya Margaret Okayo 2h 24'59"
4 2003 Kenya John Birgen 2h 09'08" Kenya Anne Jelagat Kibor 2h 29'23"
5 2004 Kenya Daniel Cheribo 2h 08'38" Kenya Rita Jeptoo 2h 28'11"
6 2005 Portogallo Hélder Ornelas 2h 09'59" Kenya Hellen Jemaiyo Kimutai 2h 28'48"
7 2006 Kenya Benson Kipchumba Cherono 2h 07'57" Etiopia Askale Tafa 2h 27'57"
8 2007 Kenya Evans Cheruiyot 2h 09'15" Kenya Pamela Chepchumba 2h 25'36"
9 2008 Kenya Duncan Kibet 2h 07'53" Italia Anna Incerti 2h 27'42"
10 2010 Kenya Jafred Chirchir Kipchumba 2h 09'15" Etiopia Asnakech Mengistu 2h 25'50"
11 2011 Kenya Solomon Busendich 2h 10'38" Italia Marcella Mancini 2h 41'24"
12 2012 Kenya Daniel Too 2h 08'39" Kenya Irene Jerotich Kosgei 2h 31'07"
13 2013 Etiopia Gemechu Biru 2h 09'25" Kenya Monica Jepkoech 2h 32'54"
14[3] 2014 Kenya Francis Kiprop 2h 08'53" Kenya Visiline Jepkecho 2h 28'40"

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ City Marathon, si corre fuori dal traffico, Corriere.it, 24 novembre 2009. URL consultato il 22 giugno 2012.
  2. ^ Milano City Marathon 2011 (PDF), milanocitymarathon.gazzetta.it, 10 aprile 2011. URL consultato il 22 giugno 2012.
  3. ^ Atletica, domenica di Maratone. A Milano esulta Kiprop, a Parigi Bekele, Gazzetta.it, 6 aprile 2014. URL consultato il 6 aprile 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]