Me, Natalie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Me, Natalie
Titolo originale Me, Natalie
Lingua originale Inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1969
Durata 111 min.
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Fred Coe
Sceneggiatura Stanley Shapiro, A. Martin Zweiback
Interpreti e personaggi
Premi

Golden Globe 1970: migliore attrice in un film commedia o musicale (Patty Duke)

Me, Natalie è un film del 1969 diretto da Fred Coe.

Questo film rappresenta l'esordio sul grande schermo di Al Pacino.

Trama[modifica | modifica sorgente]

È la storia di Natalie Miller, una giovane ragazza, e delle sue avventure nel Greenwich Village, a new York. Dopo numerose delusioni e sofferenze nella sua vita di adolescente, Natalie, entra a far parte degli attivisti politici dell'università. I suoi genitori assoldano uno studente in oculistica per farle fare la corte sperando così di riuscire a distoglierla dalla politica. Natalie scopre cosa sta succedendo e dopo aver detto alla madre che non ha bisogno di aiuto per trovare marito, il solo aiuto che le serve è quello per ritrovare se stessa, le comunica che se ne andrà di casa per scoprire finalmente chi è ma soprattutto di smettere di essere quello che la madre vuole. Trova lavoro come cameriera in un bar chiamato The Topless-Bottomless Club dove incontra un giovane artista: David Harris. Comincia a frequentare il suo studio, poi il suo appartamento e inevitabilmente diventano amanti. Invitata al matrimonio di una vecchia compagna di scuola, Natalie è lieta di sapere che la sua amica è felice di sposarsi però, quando al culmine delle nozze lo sposo è completamente ubriaco, è sempre più convinta a vivere la sua libertà e torna a casa del suo amante ma lo trova a letto con un'altra donna, la moglie. Scopre così che David è sposato. Lui non nega l'evidenza. La moglie è disposta a concedere il divorzio per permettergli di vivere con Natalie. David rifiuta l'offerta: vuole rimanere con lei. Alla fine Natalie tornerà dai suoi genitori.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema