Marrobbio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la pianta aromatica comunemente detta marrobio, vedi Marrubium.

Il marrobbio o marrùbbio è una repentina, imprevedibile e sensibile variazione del livello del mare[1]. Questo fenomeno può assumere notevoli proporzioni (sono stati registrati movimenti di ben 150 centimetri) soprattutto in primavera ed in autunno, mentre è raro in estate.

In Italia è riscontrabile nella Sicilia Occidentale (zona di Trapani), nella Sicilia Meridionale (isola di Lampedusa) ed anche a Malta. Nel fiume Màzaro, a volte l'acqua del fiume entra nella parte centrale ed esce contemporaneamente nei lati del letto del fiume (tant'è che gli arabi quando sbarcarono a Mazara del Vallo chiamarono il fiume il fiume posseduto), provocando seri danni alle imbarcazioni ormeggiate.

Analoghi fenomeni, noti come sesse (in inglese "seiche"), si verificano nell'Adriatico Settentrionale e concorrono al fenomeno dell'acqua alta.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I Meteo-Tsunami: le poco conosciute, ma sempre più frequenti, onde anomale di "ultima generazione" - MeteoWeb

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]