Maria Enrichetta d'Asburgo-Teschen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maria Enrichetta d'Asburgo-Teschen
Maria Enrichetta d'Asburgo-Teschen
Arciduchessa d'Austria
Nome completo in tedesco: Maria Henrietta Caroline Gabriele
Altri titoli Arciduchessa d'Austria
Nascita Preßburg, Austria-Ungheria, 10 gennaio 1883
Morte Mariazell, Austria, 2 settembre 1956
Dinastia Asburgo-Lorena
Padre Arciduca Federico, Duca di Teschen
Madre Principessa Isabella di Croÿ
Consorte Gottfried, Principe von Hohenlohe-Schillingsfürst

Arciduchessa Maria Henrietta[1][2], nome completo in tedesco: Maria Henrietta Caroline Gabriele, Erzherzogin von Österreich[1][2] (Preßburg, 10 gennaio 1883Mariazell, 2 settembre 1956), era un membro del ramo di Teschen del Casato d'Asburgo-Lorena ed una Arciduchessa d'Austria e Principessa di Boemia, Ungheria, e Toscana per nascita. A seguito del suo matrimonio con il Principe Gottfried Maximilian zu Hohenlohe-Schillingsfürst, Maria Enrichetta divenne membro del casato di Hohenlohe-Waldenburg-Schillingsfürst.

Vita[modifica | modifica sorgente]

Maria Enrichetta era la terzogenita dell'Arciduca Federico, Duca di Teschen e di sua moglie la Principessa Isabella di Croÿ.[1][2] Sposò il Principe Gottfried von Hohenlohe-Schillingsfürst, figlio di Konstantin, Principe zu Hohenlohe-Waldenburg-Schillingsfürst, von Ratibor und Corvey e della Principessa Marie Antoinette zu Sayn-Wittgenstein-Berleburg, il 3 giugno 1908 a Baden, Vienna, Austria. Morì il 2 settembre 1956 all'età di 73 anni a Mariazell, Austria.

Matrimonio e figli[modifica | modifica sorgente]

Maria Enrichetta ebbe tre figli :[1]

  • Principessa Elisabeth zu Hohenlohe-Waldenburg-Schillingsfürst (27 settembre 1909 – 30 marzo 1987)
  • Principessa Natalie zu Hohenlohe-Waldenburg-Schillingsfürst (28 luglio 1911 – 11 marzo 1989)
  • Principe Friedrich zu Hohenlohe-Waldenburg-Schillingsfürst (18 febbraio 1913 – dicembre 1945)

Antenati[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d Darryl Lundy, Maria Henrietta Erzherzogin von Österreich, thePeerage.com, 7 novembre 2004. URL consultato il 12 gennaio 2010.
  2. ^ a b c Paul Theroff, AUSTRIA, Paul Theroff's Royal Genealogy Site. URL consultato il 12 gennaio 2010.