MXML

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

MXML (Macromedia Flex Markup Language) è un linguaggio dichiarativo basato su XML.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

MXML è un linguaggio di markup originariamente creato da Macromedia e utilizzato per la strutturazione delle interfacce che consentiranno l'interazione con l'utente. Il linguaggio ricorda molto da vicino sia XML User Interface Language (XUL), utilizzato da Mozilla per la gestione delle componenti del browser, sia XAML, il linguaggio di Microsoft utile per la gestione delle componenti visuali del sistema operativo Windows Vista.

MXML è più semplice da utilizzare, più flessibile e più espandibile delle normali istruzioni utilizzate per la creazione di interfacce.

Esempio di codice MXML[modifica | modifica sorgente]

<?xml version="1.0" encoding="utf-8"?>
   <mx:Application xmlns:mx="http://www.macromedia.com/2003/mxml" xmlns="*">
   	<mx:Array id="sampleArray">
   		<mx:Object>
   			<mx:Label>
   				"Sample Label 1"
   			</mx:Label>
   		</mx:Object>
   		<mx:Object>
   			<mx:Label>
   				"Sample Label 2"
   			</mx:Label>
   		</mx:Object>
   	</mx:Array>
   	<mx:Panel title="Example Panel">
   		<mx:ComboBox dataProvider="{sampleArray}"></mx:ComboBox>
   	</mx:Panel>
   </mx:Application>

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

http://www.macromedia.com/devnet/flex/articles/paradigm.html