Logit

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il logit è una funzione, che si applica a valori compresi nell'intervallo (0,1), tipicamente valori rappresentanti probabilità. Viene definito come:[1]

Logit.png
\operatorname{logit}(p)=\ln\left( \frac{p}{1-p} \right) =\ln(p)-\ln(1-p)

dove ln è il logaritmo naturale e \frac{p}{1-p} è detto odds.

Ha come funzione inversa:

p=\frac{e^\operatorname{logit}}{1+e^\operatorname{logit}}

La funzione logit si applica ad esempio nella regressione logistica e nella variabile casuale logistica.


Storia[modifica | modifica wikitesto]

La funzione logit venne introdotta da Joseph Berkson nel 1944 che coniò il termine. Il termine è analogo al simile probit introdotto da Chester Ittner Bliss nel 1934. Successivamente, nel 1949, G. A. Barnard coniò il termine log-odds che indica il logit della odds di probabilità di un evento.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) IUPAC Gold Book, "logit"

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica