Lijiaquan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Lijiaquan (李家拳, pugilato della famiglia Li), più conosciuto come Ligar kuen (in cantonese), è uno stile di arti marziali cinesi, classificabile come Nanquan. Esso è uno dei Guangdong wu daming quan (广东五大名拳, Cinque Scuole di Pugilato Famosissime del Guangdong)[1]. Il nome viene anche abbreviato in Liquan (李拳, Pugilato di Li).

Origini[modifica | modifica sorgente]

Una tradizione[2] vuole che sia stato creato nel 1747[3] da Li Yi (李义), di un villaggio dell'Henan che attualmente si chiama Midicun (米地村), dell'area di Anjiedao (岸街道), del distretto amministrativo di Huicheng (惠城)[4]. Secondo Li Rongguang (李容光)[5], Li Yi era allievo e membro della famiglia di un discepolo laico del Tempio Shaolin (少林寺), Li Jiu (李玖). Durante una repressione di una rivolta da parte delle truppe Qing, il villaggio dove viveva venne attaccato. Li Yi fu salvato da un maestro di un Pugilato della Scuola del Nord (北派拳), Chen Gouxi (陈苟息), ed in seguito prese quest'ultimo come maestro. Secondo Li Zixing [6], Li Yi studiò anche con Wang Long (王龙), che è descritto come zio marziale di Li Jiu. Quest'ultimo in questo racconto è considerato il maestro di Li Yi. Dopo che Li Jiu e Wang Long perirono in battaglia, Li Yi sarebbe diventato allievo di Chen Gouxi. Sempre attraverso le parole di Li Zixing, Li Yi avrebbe raccolto il meglio della Scuola Shaolin (che viene definita scuola del Sud) e del Beipaiquan ed inoltre avrebbe osservato nelle vicinanze del suo villaggio un Serpente (蛇)ed una Gru (鹤) combattere, cosa che gli fece capire come unificare i due sistemi appresi, imitando le movenze dei due animali. L'articolo Lijiaquan Bainian Chuanqi Shi [7] Li Yi era il Figlio di Li Jiu, che era un discepolo laico del Tempio Shaolin del sud nel Fujian (福建南少林寺). Sempre secondo questo articolo Wang Long apparteneva alla Tiandihui (天地会) all'epoca che venne riconosciuto come maestro da Li Yi. I fatti riguardanti le circostanze della morte di Li Jiu e Wang Long vengono descritti con maggiori dettagli: l'esercito Qing scoprì le attività anti imperiali che venivano condotte nel villaggio Midicun (villaggio della terra del riso), perciò incendiò e rase al suolo il villaggio, che in seguito venne ricostruito e chiamato Huodicun (villaggio della terra bruciata) per ricordare questo evento. Wang Long e Li Jiu capeggiarono la difesa del villaggio e vennero uccisi dalle frecce dell'esercito. Un'altra leggenda[8] ne attribuisce la creazione al bonzo Li Xikai (李锡开僧人) del tempio Shaolin ed in seguito tramandata nel Guangdong, a Xinhui (新会), da Li Youshan (李友山, 1764-1827). Youshan avrebbe insegnato come base lo Shaolin Wuxingquan (少林五形拳). Secondo Chen Yaojia (陈耀佳) e Lin Youbiao (林友标)[9] il Lijiaquan è stato creato nel 1750. Li Xikai (con il nome leggermente diverso di Li Shikai 李式開,) e Li Youshan compaiono ne La leggenda dei 5 Antenati, rispettivamente della Tiandihui e dei Cinque Pugilati maggiori. Dong Fanghong [10] riferisce che la data di creazione dello stile da parte di Li Yi secondo certe tradizioni è il 1782 (il quarantottesimo anno di Qianlong), ma in un'altra parte dell'articolo asserisce che a creare tale stile fu Li Youshan.

La trasmissione[modifica | modifica sorgente]

Secondo Huizhou Lijiaquan Jiankuang 惠州李家拳简况[11], Li Yi (李义, 1747-1828) è considerato il primo antenato e prima generazione. Alla seconda generazione troviamo Li Long (李隆, 1794-1884). Alla terza generazione Li Guohui (李国辉, 1831-1912), Li Guobiao (李国彪,1841-1924), Li Guoshan (李国山, 1854-1929), Li Sumin (李素民, 1878-1936);alla quarta Li Guanshou (李观寿, 1884-1954); alla quinta generazione troviamo Li Dai (李带, 1904-1990) e Li Fa (李发,1946-1988)[12]. Oggi questo stile è rappresentato da Li Rongguang (李容光), che appartiene alla sesta generazione e vive a Huizhou (惠州)[13].Yan Jingshan (严景山) di Huazhou (化州) è una sesta generazione di Lijiaquan[14]. Lo stile ha avuto centinaia di maestri noti ed alcuni di essi hanno aperto scuole di Wushu a Hong Kong e Singapore[15]. Esso è diffuso nei distretti amministrativi di Heyuan (河源), Huaxian (花县), Xinhui (新会), Foshan (佛山), Danshui (淡水), Bao'an (宝安), Boluo (博罗), Dongwan (东莞)[16]. Nel 2009, un novantenne emigrato a Hong Kong, Li Zhenzhong (李振中), è tornato a vivere a Huizhou. Anch'egli è sesta generazione di Lijiaquan. L'articolo Zhonghua Wushu Fenfan Haohan Zhi Lijiaquan [17] differisce in alcuni punti dalle genealogie che abbiamo riportato, fornendo altri nomi. Innanzitutto Li Sumin (李素民) che era indicato alla terza generazione, per questa altra fonte è invece alla quarta assieme a  Li Tanjin (李潭锦, 1874-1956), Li Zhaokun (李兆坤,1876-1952), oltre al già citato Li Guanshou. La quinta generazione coincide. Nella sesta generazione indica Li Bingnan (李炳南, 1935-2005),Yan Jingshan (严景山(1945-),Li Rongguang (李容光(1957-). Alla settima Li Zixing (李子兴,1963-) e Chen Huicong (陈惠聪, 1973-). La Storia del Wushu del Guangdong (广东武术史, Guangdong Wushu Shi)[18] racconta che furono discepoli di Li Youshan (李友山) il famoso Chen Xiang (陈享,Chan Heung fondatore del Cailifo), Yi Jihe (伊基合), Lin Shaoqian (林绍乾) e molti altri.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Si dice che questa scuola del sud unisca però in sé anche caratteristiche della scuola del Nord. Questi alcuni elementi distintivi della scuola secondo Dong Fanghong[19]: pianshen pian ma , chenshi wenzhong, chushou xunmeng, duo yong zhou fa 偏身偏马,沉实稳重,出手迅猛,多用肘法 cioè inclina il corpo inclina il cavallo, peso e forte nello stabilirsi, emette i colpi in modo rapido e violento, usa molte tecniche di gomito (si contano 36 tipi di colpi di gomito). In un dizionarietto di Wushu[20] si dice che questo stile di Nanquan è caratterizzato dalle sue diverse tecniche di mano, da movimenti veloci delle mani in combattimento e frequenti balzi. Questa descrizione viene in parte confermata da Chen Yaojia e Lin Youbiao[21] che dicono che questo pugilato ha mutevoli tecniche delle mani, incrementa allo stesso tempo grandi e piccoli posizioni. Il metodo di spostamento si basa sulla flessibilità, possiede un buon metodo delle gambe, frequenti sono i piccoli salti.

Taolu[modifica | modifica sorgente]

Secondo Dong Fanghong[22] questo stile possiede come forme: Wulianshou (五连手); Zhongliulian (中六连); Qilianshou (七连手); Sanshiliu zhou (三十六肘); Shaoda (哨打)[23]; Duankou (短扣); Zi niu lianhuangun (子午连环棍); Shuangtou da quandian gun (双头大圈点棍); Jinsuo lianhuan shuangdao (金锁连环双刀). Secondo l'articolo Bainian Lijiaquan ...[24] questo Pugilato contiene Sequenze (Taolu), armi, esercizi in coppia (Duilian) e la Danza dell'Unicorno (Qilin Wu, 麒麟舞).

  • Questi i Taolu: Baguaquan (八卦拳, Pugilato degli Otto Trigrammi), Sixingquan (四星拳, Pugilato delle Quattro Stelle), Sanmenquan (三门拳,Pugilato delle Tre Porte),Shizun (石尊, rispetto alla pietra), Xiao Shizi (小十字, Piccolo carattere shi), Da Shizi (大十字, Grande Carattere shi), Chilianquan (赤练拳pugilato che Allena la devozione), Dujiao Lianhuanquan (独脚连环拳, Pugilato concatenato del piede solitario), Wuxing Sanshouquan (五形散手拳, Pugilato del combattimento delle cinque forme), ecc.
  • Queste le armi: Dantougun (单头棍, Bastone ad una testa), Danshuang Jiagun (单双夹棍,una e due manette di legno ), Changlong gun (长龙棍, Bastone di una fila di persone), Guolan gun (国拦棍), Nan shuangdao (南双刀, doppie sciabole del sud), dandao (单刀), Shuang tiechi (双铁尺), Tou (头, testa), Luxzhen (鲁针, ago lento), shadao (沙刀, sciabola della sabbia), Chunqiu Dadao (春秋大刀, alabarda delle primavere e degli autunni), Yingqiang (缨枪, lancia tassello), Shuang Bishou (双匕首, doppi coltelli), Sanshou shan (散手扇, ventaglio da combattimento), sanjiebian (三节鞭, frusta a tre sezioni), ecc.
  • Questi i Duilian: Tiechi dui Luding (铁尺对鲁钉, asta di ferro collabora con l'ago lento), Tou dui Dandao teng (头对单刀藤, la "testa" collabora con la sciabola e lo scudo), Yingqiang dui Tiechi Bian (缨枪对铁尺鞭, la lancia tassello collabora con l'asta di ferro e la frusta),Luding dui Tiechi teng (鲁钉对铁尺藤, l'ago lento collabora con l'asta di ferro e lo scudo), pugilati in coppia (拳对练), bastoni in coppia (棍对练), Kongshou duo Shuangdao (空手夺双刀, mano vuota cattura le doppie sciabole), Tiao cheng dui shuangtou gun (条橙对双头棍, la bandiera arancione collabora con il bastone a doppia testa), ecc.

Nel libro Liquan[25] si presenta un Taolu detto Shaodaquan (哨打拳, pugilato del colpire la guardia)che si compone di quattro parti e 63 movimenti.Viene inoltre descritto un lunghissimo Duilian che viene detto Gongfang Lianxi (攻放练习, praticare difesa ed attacco) e che contiene 54 movimenti.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Questa definizione la ritroviamo in quasi tutti gli articoli citati ed in quasi tutti gli articoli in Cinese che riguardano Hongjiaquan, Mojiaquan, Liujiaquan e Caijiaquan
  2. ^ Bainian Lijiaquan erjin yu fuxing 百年李家拳 而今欲复兴 (Cento anni del Pugilato della Famiglia Li Oggi desidera risorgere ), articolo apparso nel giornale Nanfang Dushi Bao 南方都市报 in [1] il 14 maggio 2010. Questo articolo racconta che all'epoca il villaggio di origine di Li Yi si chiamava Huodicun (火地村)
  3. ^ Come vedremo in seguito questa è la data di nascita di Li Yi, perciò non può essere in realtà la data di creazione dello stile
  4. ^ Rispetto a questa località, quasi tutte le fonti ribadiscono che si trovava in Henan, ma da verifiche che ho effettuato in realtà si tratta di una città del Guangdong, nell'area amministrativa di Huizhou
  5. ^ maestro di sesta generazione, in Huang Jizhou 黄济舟 e Kang Xiaojuan 康孝娟, Lingnan xiezhen: rong nan-bei quanshu jingsui Guangdong Lijiaquan xinhuo xiangquan 岭南写真:融南北拳术精髓 广东李家拳薪火相传 (Ritratto del Guangdong e del Guangxi: mescolanza dell'essenza delle arti del pugilato del Nord e del Sud, il Lijiaquan del Guangdong rende chiara la tradizione ), articolo apparso in Chinanews [2]. L'articolo Bainian Lijiaquan erjin yu fuxing 百年李家拳 而今欲复兴 (Cento anni del Pugilato della Famiglia Li Oggi desidera risorgere) riporta quasi le stesse informazioni (dei punti paiono proprio copiati interamente), ma vengono attribuite al racconto di Li Zixing (李子兴), un discepolo di settima generazione
  6. ^ Bainian Lijiaquan erjin yu fuxing 百年李家拳 而今欲复兴 (Cento anni del Pugilato della Famiglia Li Oggi desidera risorgere ), articolo apparso nel giornale Nanfang Dushi Bao 南方都市报 in [3] il 14 maggio 2010. Questa storia è riferita anche da Lijiaquan Bainian Chuanqi Shi 李家拳百年传奇史
  7. ^ Lijiaquan Bainian Chuanqi Shi 李家拳百年传奇史 (Storia della trasmissione centenaria del Pugilato della famiglia Li), articolo apparso in [4] il 07 gennaio 2008.
  8. ^ Chen Yaojia 陈耀佳 e Lin Youbiao 林友标, Cailifo yu Xiao meihuaquan 蔡李佛与小梅花拳, Guangdong Keji Chubanshe 广东科技出版社,2010, ISBN 978-7-5359-5191-5
  9. ^ Chen Yaojia 陈耀佳 e Lin Youbiao 林友标, Cailifo yu Xiao meihuaquan 蔡李佛与小梅花拳, Guangdong Keji Chubanshe 广东科技出版社,2010, ISBN 978-7-5359-5191-5
  10. ^ Dong Fanghong 董方红, Huazhou Gongfu Yuexi Zhen Fengcai 化州功夫粵西震风采 (Il Duro Lavoro di Huazhou nella parte ovest del Guangdong impressiona per i movimenti aggraziati), articolo del 30 marzo 2006 apparso in [5] ed originariamente compilato per una conferenza che si è tenuta alla fondazione dell' Associazione di Wushu della città di Maoming (茂名市武术协会正式成立 )
  11. ^ Huizhou Lijiaquan Jiankuang 惠州李家拳简况 (breve introduzione al pugilato della famiglia Li di Huizhou), scritto apparso in origine in Huicheng Wenshi Ziliao 惠城文史资料 (Dati sulla storia e la letteratura di Huicheng) pubblicato nel 1990 a cura del Comitato per la Cultura e la storia della Città di Huicheng (惠城区政协文史委员会)
  12. ^ questo dato è confermato anche in Bainian Lijiaquan erjin yu fuxing 百年李家拳 而今欲复兴 (Cento anni del Pugilato della Famiglia Li Oggi desidera risorgere ), articolo apparso nel giornale Nanfang Dushi Bao 南方都市报 in [6] il 14 maggio 2010
  13. ^ Huang Jizhou 黄济舟 e Kang Xiaojuan 康孝娟, Lingnan xiezhen: rong nan-bei quanshu jingsui Guangdong Lijiaquan xinhuo xiangquan 岭南写真:融南北拳术精髓 广东李家拳薪火相传 (Ritratto del Guangdong e del Guangxi: mescolanza dell'essenza delle arti del pugilato del Nord e del Sud, il Lijiaquan del Guangdong rende chiara la tradizione ), articolo apparso in Chinanews [7]
  14. ^ Dong Fanghong 董方红, Huazhou Gongfu Yuexi Zhen Fengcai 化州功夫粵西震风采 (Il Duro Lavoro di Huazhou nella parte ovest del Guangdong impressiona per i movimenti aggraziati), articolo del 30 marzo 2006 apparso in [8] ed originariamente compilato per una conferenza che si è tenuta alla fondazione dell' Associazione di Wushu della città di Maoming (茂名市武术协会正式成立 )
  15. ^ Lijiaquan Bainian Chuanqi Shi 李家拳百年传奇史
  16. ^ Lijiaquan Bainian Chuanqi Shi 李家拳百年传奇史 (Storia della trasmissione centenaria del Pugilato della famiglia Li), articolo apparso in [9] il 07 gennaio 2008
  17. ^ Zhonghua Wushu Fenfan Haohan Zhi Lijiaquan 中华武术纷繁浩瀚之李家拳 , articolo apparso in [10]
  18. ^ opera citata in Chen Yaojia 陈耀佳 e Lin Youbiao 林友标, Cailifo yu Xiao meihuaquan 蔡李佛与小梅花拳, Guangdong Keji Chubanshe 广东科技出版社,2010, ISBN 978-7-5359-5191-5
  19. ^ Dong Fanghong 董方红, Huazhou Gongfu Yuexi Zhen Fengcai 化州功夫粵西震风采 (Il Duro Lavoro di Huazhou nella parte ovest del Guangdong impressiona per i movimenti aggraziati), articolo del 30 marzo 2006 apparso in [11] ed originariamente compilato per una conferenza che si è tenuta alla fondazione dell' Associazione di Wushu della città di Maoming (茂名市武术协会正式成立 )
  20. ^ Duan Ping 段平, Zheng Shouzhi 郑守志 e altri, Wushu Cidian 武术词典 Wushu Dictionary, Renmin Tiyu Chubanshe, 2007, ISBN 978-7-5009-3001-3, pag. 12
  21. ^ Chen Yaojia 陈耀佳 e Lin Youbiao 林友标, Cailifo yu Xiao meihuaquan 蔡李佛与小梅花拳, Guangdong Keji Chubanshe 广东科技出版社,2010, ISBN 978-7-5359-5191-5: Gai quan shoufa duobian, duan qiao bingyong. Bufa linghuo, shanyong tuifa, shao duo tiaoyue 该拳手法多变,长、短桥并用。步法灵活,擅用腿法,稍多跳跃
  22. ^ Dong Fanghong 董方红, Huazhou Gongfu Yuexi Zhen Fengcai 化州功夫粵西震风采 (Il Duro Lavoro di Huazhou nella parte ovest del Guangdong impressiona per i movimenti aggraziati), articolo del 30 marzo 2006 apparso in [12] ed originariamente compilato per una conferenza che si è tenuta alla fondazione dell' Associazione di Wushu della città di Maoming (茂名市武术协会正式成立 )
  23. ^ Questi primi quattro nomi sono citati anche in Chen Jian 陈坚, Liquan 李拳, Guangdong Renmin Chubanshe 广东人民出版社, Guangzhou 广州 , 1989, pag. 11
  24. ^ Bainian Lijiaquan erjin yu fuxing 百年李家拳 而今欲复兴 (Cento anni del Pugilato della Famiglia Li Oggi desidera risorgere ), articolo apparso nel giornale Nanfang Dushi Bao 南方都市报 in [13] il 14 maggio 2010
  25. ^ Chen Jian 陈坚, Liquan 李拳, Guangdong Renmin Chubanshe 广东人民出版社, Guangzhou 广州 , 1989, pp.57-127

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Bainian Lijiaquan erjin yu fuxing 百年李家拳 而今欲复兴 (Cento anni del Pugilato della Famiglia Li Oggi desidera risorgere ), articolo apparso nel giornale Nanfang Dushi Bao 南方都市报 in [14] il 14 maggio 2010
  • Carmona José, De Shaolin à Wudang, les arts martiaux chinois, Gui Trenadiel editeur. ISBN 2-84445-085-7
  • Chen Jian 陈坚, Liquan 李拳, Guangdong Renmin Chubanshe 广东人民出版社, Guangzhou 广州 , 1989
  • Chen Yaojia 陈耀佳 e Lin Youbiao 林友标, Cailifo yu Xiao meihuaquan 蔡李佛与小梅花拳, Guangdong Keji Chubanshe 广东科技出版社,2010, ISBN 978-7-5359-5191-5
  • Dong Fanghong 董方红, Huazhou Gongfu Yuexi Zhen Fengcai 化州功夫粵西震风采 (Il Duro Lavoro di Huazhou nella parte ovest del Guangdong impressiona per i movimenti aggraziati), articolo del 30 marzo 2006 apparso in [15] ed originariamente compilato per una conferenza che si è tenuta alla fondazione dell' Associazione di Wushu della città di Maoming (茂名市武术协会正式成立 )
  • Duan Ping 段平, Zheng Shouzhi 郑守志 e altri, Wushu Cidian 武术词典 Wushu Dictionary, Renmin Tiyu Chubanshe, 2007, ISBN 978-7-5009-3001-3
  • Huang Jizhou 黄济舟 e Kang Xiaojuan 康孝娟, Lingnan xiezhen: rong nan-bei quanshu jingsui Guangdong Lijiaquan xinhuo xiangquan 岭南写真:融南北拳术精髓 广东李家拳薪火相传 (Ritratto del Guangdong e del Guangxi: mescolanza dell'essenza delle arti del pugilato del Nord e del Sud, il Lijiaquan del Guangdong rende chiara la tradizione ), articolo apparso in Chinanews [16]
  • Huizhou Lijiaquan Jiankuang 惠州李家拳简况 (breve introduzione al pugilato della famiglia Li di Huizhou), scritto apparso in origine in Huicheng Wenshi Ziliao 惠城文史资料 (Dati sulla storia e la letteratura di Huicheng) pubblicato nel 1990 a cura del Comitato per la Cultura e la storia della Città di Huicheng (惠城区政协文史委员会)
  • Lijiaquan Bainian Chuanqi Shi 李家拳百年传奇史 (Storia della trasmissione centenaria del Pugilato della famiglia Li), articolo apparso in [17] il 07 gennaio 2008
  • Zhonghua Wushu Fenfan Haohan Zhi Lijiaquan 中华武术纷繁浩瀚之李家拳 , articolo apparso in [18]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]