Lew Tendler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lew Tendler
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 168 cm
Pugilato Boxing pictogram.svg
Dati agonistici
Categoria Pesi gallo, Pesi leggeri, Pesi welter
Ritirato 18 giugno 1928
Carriera
Incontri disputati
Totali 171
Vinti (KO) 134 (39)
Persi (KO) 16 (1)
Pareggiati 8
 

Lew Tendler (Philadelphia, 28 settembre 1898Atlantic City, 15 novembre 1970) è stato un pugile statunitense.

La International Boxing Hall of Fame lo ha riconosciuto fra i più grandi pugili di ogni tempo.

Lo storico del pugilato Nat Fleischer lo chiamava "il più grande mancino della storia del ring", benché Tendler non avesse mai vinto un campionato mondiale.

Gli inizi[modifica | modifica wikitesto]

Di famiglia ebraica immigrata negli Stati Uniti dalla Russia, divenne professionista nel 1913.

La carriera[modifica | modifica wikitesto]

Fu antagonista di Benny Leonard, Johnny Dundee, Mickey Walker.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]