Learning to Breathe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Learning to Breathe
Artista Switchfoot
Tipo album Studio
Pubblicazione 26 settembre 2000
Durata 43 min : 28 s
Genere Alternative rock[1]
Christian rock[1]
Etichetta re:think Records
Switchfoot - cronologia
Album precedente
(1999)
Album successivo
(2003)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Allmusic 3/5 stelle[1]
Jesus Freak Hideout 4/5 stelle[2]
Cross Rhythms 10/10 stelle[3]

Learning to Breathe è il terzo album in studio del gruppo christian rock statunitense Switchfoot. È stato pubblicato il 26 settembre 2000 con la re:think Records e distribuito dalla Sparrow Records. L'album ha ricevuto una nomination per i Grammy Awards del 2001 per la sezione Best Rock Gospel Album.[4]

Popolarità[modifica | modifica sorgente]

Le canzoni "I Dare You to Move" e "Learning to Breathe" sono note al grande pubblico per essere state inserite nella colonna sonora del film I passi dell'amore - A Walk to Remember del 2002.

Il titolo del brano "Love Is the Movement" è stato adottato come motto dall'associazione To Write Love on Her Arms, un'organizzazione no-profit che aiuta ragazzi che hanno tentato il suicidio.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. I Dare You to Move – 4:07
  2. Learning to Breathe – 4:35
  3. You Already Take Me There – 2:42
  4. Love Is the Movement – 5:10
  5. Poparazzi – 3:20
  6. Innocence Again – 3:28
  7. Playing for Keeps – 3:44
  8. The Loser – 3:43
  9. The Economy of Mercy – 3:56
  10. Erosion – 3:22
  11. Living Is Simple – 5:17

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Musicisti aggiuntivi
  • Vicky Hampton – cori (traccia 4)
  • Darwin Hobbs – cori (traccia 4)
  • Jan Foreman – cori (traccia 11)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c (EN) Learning to Breathe in Allmusic, All Media Network. URL consultato il 18 febbraio 2014.
  2. ^ (EN) Switchfoot - Learning to Breathe in Jesus Freak Hideout, 15 agosto 2000. URL consultato il 18 febbraio 2014.
  3. ^ (EN) Switchfoot - Learning To Breathe in Cross Rythms, 1º febbraio 2001. URL consultato il 18 febbraio 2014.
  4. ^ 43rd Grammy Awards nomination list, MLSCMusic.com
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica