Le magicien

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il mago
Méliès, Le magicien (Star Film 153, 1898).jpg
Le magicien
Titolo originale Le magicien
Paese di produzione Francia
Anno 1898
Durata 1 min
Colore B/N
Audio muto
Genere fantasia
Regia Georges Méliès
Sceneggiatura Georges Méliès
Produttore Georges Méliès e Star Films

Le magicien (Il mago) è un cortometraggio diretto da Georges Méliès (Star Film 153) della durata di circa 1 minuto in bianco e nero.

In questo film Méliès torna al suo soggetto tipico di giochi di prestigio, apparizioni e sparizioni, effettuati col trucco dell'arresto della ripresa.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un uomo vestito da mago (con tanto di barba e cappello a punta stellato) fa apparire un tavolo, poi una scatola, poi salta nella scatola e sparisce. Dalla scatola esce quindi un bambino vestito da Pierrot, che salta giù e diventa un Pierrot adulto. La tavola diventa quindi magicamente imbandita di pietanze, ma quando Pierrot si siede a mangiare sparisce tutto, anche la sedia, facendolo capitombolare a terra. Appare poi un uomo, poi uno scultore togato, che inizia a scolpire un busto, il quale si trasforma però in una donna vera che lo scaccia; poi appare una musa, ma quando l'artista fa per abbracciarla sparisce per riapparire dall'altra parte della stanza. Alla fine l'artista si becca un calcio nel sedere da un personaggio appena apparso.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema