L'inferno comincia nel giardino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'inferno comincia nel giardino
Titolo originale The Wall of the Sky, the Wall of the Eye
Autore Jonathan Lethem
1ª ed. originale 1996
Genere antologia
Sottogenere fantascienza
Lingua originale inglese

L'inferno comincia nel giardino (The Wall of the Sky, the Wall of the Eye) è una antologia di racconti di Jonathan Lethem del 1996, la prima pubblicata dall'autore. Contiene sette racconti, cinque pubblicati in precedenza tra il 1991 e il 1995 e due inediti. Tutte le storie, come buona parte delle prime opere di Lethem, hanno definiti elementi fantascientifici, nonostante il loro contenuto vari ampiamente.

Racconti[modifica | modifica sorgente]

L'Uomo Felice (The Happy Man)[modifica | modifica sorgente]

Pubblicato originariamente sull'Isaac Asimov's Science Fiction Magazine del febbraio 1991.[1]

Candidato al Premio Nebula per il miglior racconto e al Theodore Sturgeon Memorial Award.[1]

Vanilla Dunk[modifica | modifica sorgente]

Pubblicato originariamente sull'Isaac Asimov's Science Fiction Magazine del settembre 1992.[2]

Chiaro e il Sofferente (Light and the Sufferer)[modifica | modifica sorgente]

Pubblicato originariamente su Century #1 del 1995.[3]

Per sempre, disse il papero ("Forever," Said the Duck)[modifica | modifica sorgente]

Pubblicato originariamente sull'Isaac Asimov's Science Fiction Magazine del dicembre 1993.[4]

Cinque scopate (Five Fucks)[modifica | modifica sorgente]

Pubblicato per la prima volta in questa antologia.

Candidato al Premio Nebula per il miglior racconto breve e al James Tiptree Jr. Award.[5]

Duri come la pietra (The Hardened Criminals)[modifica | modifica sorgente]

Pubblicato originariamente in Intersections: The Sycamore Hill Anthology del 1996.[6]

I dormiglioni (Sleepy People)[modifica | modifica sorgente]

Pubblicato per la prima volta in questa antologia.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Internet Speculative Fiction Database - Bibliography: The Happy Man. URL consultato il 28 ottobre 2010.
  2. ^ (EN) Internet Speculative Fiction Database - Bibliography: Vanilla Dunk. URL consultato il 28 ottobre 2010.
  3. ^ (EN) Internet Speculative Fiction Database - Bibliography: Light and the Sufferer. URL consultato il 28 ottobre 2010.
  4. ^ (EN) Internet Speculative Fiction Database - Bibliography: "Forever," Said the Duck. URL consultato il 28 ottobre 2010.
  5. ^ (EN) Internet Speculative Fiction Database - Bibliography: Five Fucks. URL consultato il 28 ottobre 2010.
  6. ^ (EN) Internet Speculative Fiction Database - Bibliography: The Hardened Criminals. URL consultato il 28 ottobre 2010.

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

  • Jonathan Lethem, The Wall of the Sky, the Wall of the Eye, Harcourt Brace, 1996, pp. 294.
  • Jonathan Lethem, L'inferno comincia nel giardino, traduzione di Martina Testa, collana Sotterranei n. 37, minimum fax, 2001, pp. 263, ISBN 88-87765-35-9.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]